PlayStation 4 in progettazione per 5 anni: parla Michael Denny

Michael Denny, vicepresidente di Sony Worldwide Studios, parla di PlayStation 4 e del lavoro dietro la console di nuova generazione della sua società.

ps4

Se pensate che il progetto di PlayStation 4 sia stato improvvisato in quattro e quattr'otto in quel di Sony, sappiate che vi sbagliate. La console di nuova generazione dell'azienda giapponese è infatti stata in fase di progettazione per 5 anni, come rivelato dal vicepresidente di Sony Worldwide Studios ai microfoni di Edge.

Ecco le parole di Michael Denny:

"È stato per tutte le persone coinvolte nel progetto di PlayStation 4, un viaggio di 5 anni per arrivare fino a questo punto."

Un lavoro il cui inizio risale quindi fino ai primi anni di PlayStation 3, durante i quali Sony avrebbe lavorato su due fronti, destinati da un lato a portare avanti la console attualmente presente sul mercato, e dall'altro a creare un dispositivo in grado di permettere agli sviluppatori di liberare completamente la loro creatività.

"Eravamo nel bel mezzo di PlayStation 3, quindi non potevamo girarci e dire 'Hey, adesso stiamo progettando PlayStation 4'. Volevamo solo avere un feedback anticipato sullo stato delle console di attuale generazione e sullo sviluppo per esse, e alcuni pensieri per il futuro. Questo è dove eravamo cinque anni fa, erano colloqui impliciti per ascoltare gli altri e imparare da ciò che essi stavano provando."

L'interessante intervista tocca diversi aspetti di PlayStation 4: dalla scelta del nome al design definitivo della console, non ancora mostrata agli occhi del mondo, passando per quello che potrebbe essere il prezzo del nuovo dispositivo. A questo proposito, ecco le parole sulle quali Denny invita a trarre le proprie conclusioni:

"C'è ancora tempo, abbiamo ancora tante informazioni da dare su PlayStation 4. La fase iniziale d'annuncio in cui ci troviamo ora serve solo a spiegare la nostra visione a tutti. Parte di questa visione è che abbiamo creato una console completamente concentrata sui giocatori - e vogliamo che questo termine sia quanto più ampio possibile."

Leggendo le parole del vicepresidente di Sony Worldwide Studios verrebbe da pensare che Sony possa decidere d'invadere il mercato con prezzi contenuti, per arrivare in quante più case possibile. Ma naturalmente siamo sempre nel campo delle supposizioni: quello che al momento si sa su PlayStation 4 riguarda soprattutto la sua architettura interna, vicina a quella del mondo PC al punto da guadagnarsi sia complimenti che critiche, dividendo allo stesso modo pubblico e sviluppatori.

Fine maggio, tuttavia, potrebbe ospitare un nuovo evento Sony all'interno del quale saperne di più su PlayStation 4, in attesa che arrivi naturalmente anche l'E3 di giugno.

Via | Gematsu.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: