Thrustmaster HOTAS Warthog, in arrivo la versione stand-alone senza manettino

La cloche-replica dell'A-10 Thunderbolt arriva anche in versione "solo": a maggio in Italia a 249€.

HOTAS Warthog

Thrustmaster è un marchio che associamo istantaneamente a volanti e pedaliere (c'è una vasta scelta di prodotti su licenza Ferrari, anche di alto livello), ma oltre agli accessori e periferiche per il gaming più ordinari la casa è anche uno dei nomi migliori da prendere in considerazione in tema di cloche e cockpit per i simulatori di volo.

E proprio in tema di simulazioni di volo oggi la casa di base in Oregon lancia una versione light, anzi "solo", del suo già rinomato HOTAS Warthog. Il nuovo HOTAS Warthog Flight Stick replica le forme e le funzioni della cloche del jet di supporto e attacco su A-10 Thunderbolt II con tanto di licenza dell'Air Force americana.

La differenza è che ora viene riproposto in un package più economico, composto solo dalla cloche senza il manettino di accelerazione. A quanto pare una richiesta che originava dalla comunità degli appassionati, che preferivano una soluzione più versatile da integrare su scrivania, cockpit o insieme ad altri prodotti Thrustmaster.

La cloche viene fornita di una placca metallica sganciabile, permettendo quindi un setup sia su scrivania che in formato cockpit. Sull'HOTAS Warthog troviamo sensori 3D magnetici a 16-bit e la bellezza di 19 pulsanti (configurabili col software apposito), compreso un tasto "point of view" a 8 direzioni. L'interfaccia è USB e Thrustmaster fornisce anche un sistema aggiornabile dotato di firwmare.

L'HOTAS Warthog arriverà a maggio in Italia e sarà rivolto allo zoccolo duro degli appassionati, che non si stupiranno più di tanto del prezzo di listino pari a 249€.

Thrustmaster HOTAS Warthog - galleria immagini
Thrustmaster HOTAS Warthog - galleria immagini

Via | Thrustmaster

  • shares
  • Mail