Wired sbarca in Italia

Piccola digressione dalle solite tematiche per segnalarvi che Wired, la più nota rivista di tecnologia al mondo, è sbarcata ufficialmente in Italia. Nella foto potete ammirare la copertina del primo numero, reperibile in edicola già da oggi.

Nata nel 1993 a San Francisco da un'idea dell'italio-americano Louis Rossetto, nel corso degli anni Wired si è progressivamente imposta come voce autorevole nel panorama culturale della tecnologia e della rete. Il concetto alla base è proprio promuovere e diffondere sempre più quello spirito d'innovazione che contribuisce a migliorarci la vita.

Il direttore Riccardo Luna, professionista già noto ai lettori di Repubblica e Corriere dello Sport, spiega nel suo primo editoriale: «Wired siete voi, voi che vi entusiasmate per un progetto che ci migliora la vita, voi che credete nel valore della comunicazione e della condivisione delle idee, voi che scegliete di lavorare assieme per un grande obiettivo, voi che fate ricerca scientifica ogni anno con meno fondi eppure non mollate, voi che conoscete il senso profondo della rete nel paese d’Europa che la usa peggio».

Wired Italia ha anche un suo sito web, che vi invitiamo a consultare. Esiste già anche un gruppo su Facebook, dove vi ricordiamo essere presente anche Gamesblog.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: