David Jaffe introdurrebbe elementi di Zelda in God of War

Come molti sapranno, David Jaffe, padre della serie God of War, ha abbandonato la sua creazione ed ha fondato un proprio studio separato (Eat Sleep Play). Ma col senno di poi quel gran personaggio che è il buon David si è espresso circa ciò che cambierebbe se dovesse creare adesso God of War.Ebbene, ora come

Come molti sapranno, David Jaffe, padre della serie God of War, ha abbandonato la sua creazione ed ha fondato un proprio studio separato (Eat Sleep Play). Ma col senno di poi quel gran personaggio che è il buon David si è espresso circa ciò che cambierebbe se dovesse creare adesso God of War.

Ebbene, ora come ora darebbe vita ad un mix tra ciò che la serie è già e gli Zelda usciti su Nintendo 64. Mescolerebbe le due strutture al fine di creare qualcosa di veramente atipico, servendosi di elementi della celebre serie di Link quali il cosiddetto “mondo-aperto” e quei piccoli “enigmi” che contraddistinguono le vicende del noto personaggio di casa Nintendo.

Alcuni potrebbero anche storcere il naso dinanzi ad una simile uscita, ma sta di fatto che non sempre noi videogiocatori riusciamo a stare al passo con chi invece i giochi li crea sapendo il fatto proprio. Pericolo scongiurato quindi, ma è un bene o un male? A voi la palla.

via | NintendoEverything

Ti potrebbe interessare
Psychonauts: Tim Schafer è pronto per il seguito
Action Curiosità

Psychonauts: Tim Schafer è pronto per il seguito

Tim Schafer, grandissimo designer responsabile di titoli come Brutal Legend e Grim Fandango, ha dichiarato di voler realizzare il seguito del fantastico Psychonauts.A questo punto mancano solo un publisher e tanti, tantissimi soldi. Rispondendo alla domanda diretta relativa al seguito di Psychonauts, postagli dai ragazzi della rivista PSM3, Shafer ha risposto “Sono pronto per farlo.

L’angolo della nostalgia: Soccer Kid
Video e Trailer

L’angolo della nostalgia: Soccer Kid

Il nostro appuntamento domenicale con l’angolo della nostalgia prosegue con un titolo che nel 1994 sicuramente avrà fatto divertire tantissimi amanti del binomio calcio-platform: stiamo parlando di Soccer Kid, gioco prodotto in vista dei mondiali USA ’94 da Krisalis Software su Amiga, Amiga CD32, 3DO, Super NES, DOS e Jaguar, per poi essere ripubblicato nei

2K Games sulle proprie politiche antipirateria
First Person Shooter Pc Xbox 360

2K Games sulle proprie politiche antipirateria

BioShock è stato uno dei titoli più attesi ed apprezzati del 2007, ma la stessa cosa non si può dire sul sistema di protezione antipirateria della sua versione PC. Intervenendo alla Games Connect Asia Pacific tenutasi di recente a Melbourne, Martin Slater di 2k Games ha spiegato che tali misure sono state necessarie per impedire