Red Dead Redemption si mostra in nuove immagini e annuncia il prossimo trailer

Rockstar San Diego ha rilasciato in giornata nuove immagini di Red Dead Redemption, annunciando il prossimo video di gioco intitolato “Mi chiamo John Marston“, chiaramente dedicato al personaggio protagonista.Questo seguito ufficiale del Red Dead Revolver, comparso per la prima volta nel 2004 su PlayStation 2 e Xbox, offrirà dinamiche di gioco in stile free-roaming sfruttando


Rockstar San Diego ha rilasciato in giornata nuove immagini di Red Dead Redemption, annunciando il prossimo video di gioco intitolato “Mi chiamo John Marston“, chiaramente dedicato al personaggio protagonista.

Questo seguito ufficiale del Red Dead Revolver, comparso per la prima volta nel 2004 su PlayStation 2 e Xbox, offrirà dinamiche di gioco in stile free-roaming sfruttando il motore grafico RAGE (Rockstar Advanced Game Engine) proprietario di Rockstar.

Nell’attesa del prossimo trailer ufficiale del gioco fissato per l’1 dicembre, che proporrà finalmente alcune nuove scene di gioco, ricordiamo che Red Dead Redemption è atteso su Playstation 3 e Xbox 360 per Aprile 2010.

Red Dead Redemption: nuove immagini
Red Dead Redemption: nuove immagini
Red Dead Redemption: nuove immagini
Red Dead Redemption: nuove immagini
Red Dead Redemption: nuove immagini

Ti potrebbe interessare
Blur 2: doppio video di gioco postumo
Curiosità Guida Pc

Blur 2: doppio video di gioco postumo

In qualità di ex direttore artistico degli ormai sciolti studi inglesi di Bizarre Creations, Chris Davie ha deciso di offrire ai suoi vecchi colleghi l’opportunità di arricchire il loro curriculum rendendo di dominio pubblico i filmati inediti di Blur 2, il progetto a cui ha lavorato assieme al suo team di Liverpool prima che quest’ultimo venisse abbandonato da Activision.

La storia di Dante’s Inferno in un video,
Action Ps3 Video e Trailer

La storia di Dante’s Inferno in un video,

Electronic Arts ha rilasciato un nuovo video di Dante’s Inferno che riassume in pochi minuti la trama del gioco. Alcune sequenze in computer grafica sono particolarmente curate e lasciano capire l’investimento fatto sul titolo in questione.Seguendo il video si assiste alla morte di Beatrice, al ritrovamento del suo corpo esanime da parte di Dante e