Metro 2033: nuove immagini

Dopo avercene mostrato una sequenza di gioco all’IngroMir 2009, i ragazzi di THQ ci regalano una nuova serie di immagini riguardanti Metro 2033.Il gioco di ruolo in prima persona sviluppato dall’ucraina 4A Games cercherà di riproporre fedelmente il romanzo omonimo dell’autore russo Dmitry Glukhovsky: a vent’anni dalla fine della Terza Guerra Mondiale, i pochi sopravvissuti


Dopo avercene mostrato una sequenza di gioco all’IngroMir 2009, i ragazzi di THQ ci regalano una nuova serie di immagini riguardanti Metro 2033.

Il gioco di ruolo in prima persona sviluppato dall’ucraina 4A Games cercherà di riproporre fedelmente il romanzo omonimo dell’autore russo Dmitry Glukhovsky: a vent’anni dalla fine della Terza Guerra Mondiale, i pochi sopravvissuti all’inverno nucleare cominciano ad uscire dai loro rifugi sotterranei (come la metropolitana di Mosca) per andare alla ricerca di cibo e attrezzature tra macerie brulicanti di mostri demorfi e bande di razziatori.

Sperando di conoscere al più presto la data d’uscita ufficiale di Metro 2033, prevista per ora nel 2010 su PC e in esclusiva console su Xbox 360, vi lasciamo ai nuovi scatti propostici da THQ.

Metro 2033: galleria immagini

Metro 2033: galleria immagini
Metro 2033: galleria immagini
Metro 2033: galleria immagini

Metro 2033: galleria immagini
Metro 2033: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Sam & Max 4: disponibile la demo
Adventure Demo Downloads

Sam & Max 4: disponibile la demo

A precedere la pubblicazione del gioco completo attesa per questa settimana, è arrivato il demo di Sam & Max episode 4: Abe Lincoln Must Die. Il file è di 80mb. Gioiscano quindi gli appassionati delle avventure grafiche, anche perché sono in cantiere almeno altri due episodi che andranno a completare l’intera raccolta di sei giochi

Il demo di Rainbow Six: Vegas
Demo First Person Shooter Xbox 360

Il demo di Rainbow Six: Vegas

Come i giochi basati sul libro di Tom Clancy si siano trasformati da serissimi simulatori tattici (in cui la pianificazione prendeva più tempo dell’azione vera e propria!) in shooter tattici all’acqua di rose scommetto che nel futuro diventerà materia di studio. Buon per me, comunque, che ho sempre trovato le incarnazioni originali abbastanza ostiche e