BioShock 2: nuovo video di gioco

Nella nuova puntata di GTTV, il solito Geoff Keighley ci porta a visitare Rapture assieme al direttore creativo di BioShock 2, Jordan Thomas. Situata cronologicamente dieci anni dopo gli eventi narrati nel capolavoro apparso tra il 2007 ed il 2008 su PC e console ad alta definizione, la trama di BioShock 2 ci porterà nuovamente


Nella nuova puntata di GTTV, il solito Geoff Keighley ci porta a visitare Rapture assieme al direttore creativo di BioShock 2, Jordan Thomas.

Situata cronologicamente dieci anni dopo gli eventi narrati nel capolavoro apparso tra il 2007 ed il 2008 su PC e console ad alta definizione, la trama di BioShock 2 ci porterà nuovamente nella città sommersa di Ryan per proteggere una “sorellina” nei panni di un possente Big Daddy, la cui potenza verrà controbilanciata da una serie di nemici inediti e dalle velocissime Big Sisters.

In sviluppo presso gli studi 2K Marin, Bioshock 2 verrà commercializzato da 2K Games il prossimo 2 febbraio (scusate la sequela di “2”) in contemporanea mondiale su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Dopo la pausa, il trailer di GTTV.

Bioshock 2: galleria immagini

Bioshock 2: galleria immagini
Bioshock 2: galleria immagini
Bioshock 2: galleria immagini
Bioshock 2: galleria immagini

I Video di Gamesblog

Ti potrebbe interessare
Buon 2011 da Gamesblog.it!
Varie

Buon 2011 da Gamesblog.it!

Archiviato il 2010 con la nostra lista di top e flop, non ci resta che accogliere il 2011 appena iniziato facendo a tutti voi i migliori auguri di Buon Anno, sperando che possiate ancora una volta passarlo all’insegna del divertimento garantito da quello che è per gran parte di noi ben più di un passatempo,

Microsoft: nuove indiscrezioni sul futuro degli Avatar e degli obiettivi sbloccabili
Contenuti Aggiuntivi Opinioni Varie

Microsoft: nuove indiscrezioni sul futuro degli Avatar e degli obiettivi sbloccabili

Nonostante l’incombente Xtival 09 porti a credere il contrario, in questi giorni Microsoft è al centro dell’interesse dei media per due gustose indiscrezioni che aleggiano serpentine nell’aria, al punto tale da aver calamitato su di sè l’attenzione di diverse (ed illustri) testate del settore. Partiamo allora dalla più importante. Stando ad un documento pubblicato dai