Xbox One: tutto quello che c'è da sapere sul nuovo controller

Focus sulle caratteristiche vecchie e nuove del futuro joypad di Xbox One

Xbox One: Controller - galleria immagini

Di tutti i punti toccati nel recente evento organizzato dai boss di Microsoft per svelare al mondo intero la loro prossima console casalinga, quello relativo alle innovazioni tecnologiche apportate per dare forma al controller di Xbox One è stato certamente tra i più apprezzati (o tra i meno criticati, dipende dai punti di vista).

Per questo, e per evitare di scivolare nell'autolesionistico vortice di rumor apertosi sin dagli istanti immediatamente successivi alla chiusura dell'evento di Xbox Reveal, vale la pena aprire uno spazio informativo per fare il punto della situazione e scoprire cosa è stato detto e scritto al riguardo da chi, in questi giorni, ha avuto la fortuna di scambiare quattro chiacchiere con i rappresentanti di M$ e con i tecnici della multinazionale di Redmond impegnati nella progettazione e nello sviluppo del compagno d'avventure plasticoso dei futuri acquirenti di Xbox One.

Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini

Hardware

Come è stato più volte affermato durante l'Xbox Reveal, il controller di Xbox One porterà con sé 40 innovazioni tecnologiche rispetto alla versione X360 del pad. Tra queste, citiamo l'abbattimento della latenza garantito dall'implementazione di una nuova tipologia di associazione con la console mediante connessione Wi-fi e non tramite Bluetooth e la non meno importante sostituzione del vecchio metodo di ricarica (basato sull'utilizzo di due pile stilo) con un nuovo pacco batteria ad-hoc di maggiore durata.

Design

Ad un occhio poco attento, il controller di Xbox One potrebbe risultare quasi identico all'edizione X360. Le dimensioni, infatti, sono assolutamente le stesse di quelle della "revision 2005" del pad proposto in bundle con tutte le versioni dell'attuale console Microsoft, ma la forma è stata resa meno "sinuosa" per favorire un grip più forte a prescindere dalla tipologia di utente. Per migliorare l'ergonomia, i tecnici di M$ hanno inoltre rivisto e corretto la scocca superiore, i tasti e la gomma inferiore con l'adozione di nuovi materiali antiscivolo, antigraffio e antisudore.

Xbox One: Controller - galleria immagini

Nome

Nonostante gli unanimi consensi sul joypad di Xbox 360, anche il controller equipaggiato dalla prossima generazione di console verdecrociate non avrà un "nome proprio" come quello delle periferiche da gioco di Wii U (GamePad) e PlayStation 4 (DualShock 4) ma ci si dovrà riferire ad esso solo ed esclusivamente con lo spersonalizzante appellativo di "Controller di Xbox One".

Trigger

Attorno ai grilletti dorsali vertono alcune delle innovazioni più significative apportate dal team di sviluppo interno di Microsoft. La loro forma è stata completamente rivista assieme alla meccanica preposta al "feedback della pressione". Ciascuno dei quattro trigger laterali sarà inoltre dotato di un apposito motore con vibrazione a impulso regolabile in base alla forza o alla durata della pressione, e questo senza contare le infinite funzioni che gli sviluppatori potranno escogitare per arricchire di "effetti speciali" i loro titoli next-gen.

Xbox One: Controller - galleria immagini

Analogici

Similarmente ai trigger laterali e ai materiali del controller, anche nel caso della doppia levetta analogica i tecnici di Microsoft hanno lavorato sull'ergonomia modificando la forma della parte superiore e introducendo un bordo in gomma dura alla parte superiore per aumentare il grip. Per quanto riguarda la meccanica, invece, la novità più importante è legata alla scelta di componenti interni più solidi e "sicuri": un aspetto, quest'ultimo, che gli uomini della casa di Redmond hanno tenuto in fortissima considerazione vista la relativa fragilità strutturale dimostrata in questi anni dagli analogici del pad di X360.

Xbox One: Controller - galleria immagini

D-pad

In virtù della pioggia scrosciante di critiche piovute in questi anni sugli sfortunati progettisti della croce direzionale del vecchio controller di Xbox 360, i tecnici del nuovo pad di Xbox One hanno ben pensato di abbandonare la precedente struttura basculante simil-analogica per ritornare al caro, vecchio D-pad con quattro sensori indipendenti "in rappresentanza" degli altrettanti punti cardinali.

Pulsanti

Oltre ai proverbiali tasti di gioco "ABXY", ai trigger, agli analogici e alla croce direzionale, su Xbox One faranno la loro presenza i nuovi pulsanti "View" (a sinistra) e "Menu" ( a destra). Tali tasti, diversamente da quanto si potrebbe immaginare, pur andando a sostituire i vecchi pulsanti "Start" e "Select" garantiranno le medesime funzionalità, oltre ovviamente a diverse nuove opzioni basate sull'apertura in tempo reale di applicazioni sulle tre dashboard della console (tramite il bottone Start-Menu) e sulla fruizione di dati nelle schermate ingame specifiche per ogni titolo (tramite il bottone Selec-View). Il pulsantone argentato con il logo di Xbox, infine, continuerà a svolgere le funzioni solite dell'omonimo tasto centrale del pad di X360.

Xbox One: Controller - galleria immagini

"Legame" con Kinect

Il controller di Xbox One non avrà accelerometri, pannelli touch e giroscopi. L'assenza di funzionalità motion sensing sarà però controbilanciata dalle infinite possibilità di "input sensibile" garantite dalle altre periferiche della piattaforma: l'occhio intelligente della "versione 2.0" di Kinect che verrà proposta in bundle con tutte le versioni di Xbox One in commercio (qualora ve ne fosse più d'una come nel caso di X360 tra Arcade, Pro, Elite e "Slim") rileverà la presenza dei controller e i movimenti compiuti dall'utente con il pad per tradurli in dati di gioco elaborati in tempo reale che gli sviluppatori, volendo, potranno utilizzare per aggiungere funzionalità specifiche ai loro titoli.

Xbox One: Controller - galleria immagini

Questo è quanto. Nell'attesa di poter tornare sull'argomento per sciogliere gli ultimi dubbi riguardanti il controller di Xbox One (dalla presenza o meno nel bundle di un cavo USB o di un dongle per caricare il pacco batteria alla possibilità di utilizzo del pad su PC, fino ad arrivare alle colorazioni esclusive), ricordiamo a chi ci segue che la prossima console casalinga di Microsoft sarà disponibile alla fine dell'anno ad un prezzo che, con ogni probabilità, verrà svelato durante l'evento organizzato da M$ per l'E3 che si terrà nella prima metà di giugno.

Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini
Xbox One: Controller - galleria immagini

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: