[GDC 09] Blizzard: collaboriamo con Microsoft per la loro prossima console

[GDC 09] Blizzard: collaboriamo con Microsoft per la loro prossima console

Gran parte dell'industria videoludica, così come la quasi totalità degli appassionati di videogiochi, guarda alla Game Developers Conference con gli occhi di chi vuol vedere commercializzate, nel più breve periodo possibile, tutte quante le novità esposte in quel di San Francisco: eppure, all'ombra della manifestazione, Microsoft e Blizzard hanno trovato il tempo per discutere costruttivamente di quella che sarà la console successiva dell'attuale Xbox 360.

A registrare ufficialmente l'incontro tra le alte sfere delle due multinazionali dell'intrattenimento videoludico ci ha pensato un giornalista di GamesIndustry.biz, il quale ha potuto raccogliere quante più informazioni possibili direttamente dalla voce di Rob Pardo, vice presidente di Blizzard:

"L'hardware, o meglio, le periferiche di Xbox 360, non sono progettate per adattarsi ad alcuni specifici generi. Se fossi in loro, penserei alla realizzazione di un controller in grado di supportare tutti i nuovi tipi di giochi."

Continua dopo la pausa.

Evitando così di parlare di una collaborazione che sfoci nello sviluppo di titoli per Xbox 360 data la mancanza di periferiche adatte a determinate tipologie di videogiochi (giochi di ruolo online, strategici, arcade che richiedono controller con sensori di movimento), il consiglio che Pardo dà alla casa di Redmond è essenzialmente quello di creare una console con una o più periferiche standard in grado di offrire la più alta compatibilità con il maggior numero possibile di generi videoludici.

Anche alla luce di queste ultime indiscrezioni, non sappiamo quale strada sceglierà Microsoft per riuscire a portare avanti il progetto intrapreso nel 2001 con la commercializzazione della prima Xbox, fatto sta che il mosaico su cui gli attori dell'attuale console war dovranno apporre le tessere per comporre il disegno della prossima generazione videoludica, sta inesorabilmente formando la figura minuta di quella macchina da soldi che risponde al nome di Nintendo Wii.

via | GamesIndustry.biz

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: