Fat Princess: rimossa la demo dal PlayStation Store per problemi sconosciuti

Come abbiamo annunciato nella giornata di ieri, l’aggiornamento settimanale del PlayStation Store ha offerto notevoli versioni dimostrative tra le quali anche quella dell’apprezzatissimo Fat Princess. Purtroppo però, com’è possibile notare dai commenti del post sul PlayStation.Blog ufficiale europeo e dallo Store, la demo di Fat Princess sembra essere stata rimossa per problemi sconosciuti. In particolare


Come abbiamo annunciato nella giornata di ieri, l’aggiornamento settimanale del PlayStation Store ha offerto notevoli versioni dimostrative tra le quali anche quella dell’apprezzatissimo Fat Princess.

Purtroppo però, com’è possibile notare dai commenti del post sul PlayStation.Blog ufficiale europeo e dallo Store, la demo di Fat Princess sembra essere stata rimossa per problemi sconosciuti.

In particolare un membro del PlayStation Team SCEE, Mike Kebby, ha velocemente giustificato tale disguido dicendo soltanto che la versione dimostrativa di Fat Princess è stata rilasciata troppo presto e scusandosi con gli utenti affermando che una versione definitiva arriverà a giorni.

Avvisiamo quindi i lettori di Gamesblog che chiunque abbia già scaricato la demo potrà, probabilmente, riscontrare problemi o bug non ancora ufficializzati da Sony.

I Video di Gamesblog

PES 2019 LITE: trailer di lancio su PC, PS4 e Xbox One

Ti potrebbe interessare
L.A. Noire: nuove immagini
Action Ps3 Screenshot

L.A. Noire: nuove immagini

Con nostro sommo piacere, Brendan McNamara e i ragazzi del suo Team Bondi continuano senza sosta a rifornirci di immagini inedite di L.A. Noire, cercando così di alleviare il peso della spasmodica attesa per la commercializzazione di questo capolavoro annunciato. A chi si fosse perso le nostre precedenti notizie al riguardo, ricordiamo brevemente che L.A.

Modern Warfare 2: già pronti aimbot e wall hack
First Person Shooter Pc Ps3

Modern Warfare 2: già pronti aimbot e wall hack

Le polemiche su Call of Duty: Modern Warfare 2 sembrano essere destinate a non cessare nemmeno dopo il suo rilascio sul mercato, e a dover provenire oltre che dall’esterno dell’ambiente videoludico anche da parte di alcuni insospettabili: i giocatori. Il motivo è presto detto: il rilascio quasi immediato a tempo di record di aimbot e