Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal in alcune immagini

In attesa della nostra recensione del primo capitolo di Tales of Monkey Island dal titolo Launch of the Screaming Narwhal, abbiamo preso per voi alcune immagini del gioco uscito da poco su Steam.Prima di lasciarvi alle immagini vi ricordo che la serie di articolerà in 5 episodi che verranno rilasciati con cadenza mensile da luglio


In attesa della nostra recensione del primo capitolo di Tales of Monkey Island dal titolo Launch of the Screaming Narwhal, abbiamo preso per voi alcune immagini del gioco uscito da poco su Steam.

Prima di lasciarvi alle immagini vi ricordo che la serie di articolerà in 5 episodi che verranno rilasciati con cadenza mensile da luglio a novembre al prezzo totale di 32,99€: bentornato Guybrush Threepwood, temibile pirata™!

Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal – immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini
Tales of Monkey Island: Launch of the Screaming Narwhal - immagini

Ti potrebbe interessare
Nintendo non è per casual gamer
Segnalazioni

Nintendo non è per casual gamer

Da quando Nintendo ha intrapreso una scelta piuttosto particolare, partita con la touch generation per arrivare all’odierno Wii Fit, il termine “casual gamer” è tornato in voga più che mai nella sua accezione più dispregiativa, quella che vuole il giocatore casuale la “rovina” dei giocatori duri e puri.Così Nintendo, per bocca di Laurent Fisher, direttore

Sony lascia lo sviluppo di Cell a IBM e Toshiba
Brevi Varie

Sony lascia lo sviluppo di Cell a IBM e Toshiba

Dopo averne contribuito alla nascita e averlo utilizzato come cuore pulsante di PlayStation3, Sony ha deciso di lasciare in mano lo sviluppo del processore Cell a IBM e Toshiba, suoi partner storici. Secondo la stampa economica giapponese, questa mossa potrebbe essere imputabile ad una volontà di tagliare i costi del reparto R&D (ricerca e sviluppo),