PlayStation 4 e giochi usati: per Sony la gag video "non era pianificata"

Un video di Sony prende in giro Microsoft e la politica sull'usato dell'azienda di Redmond: parla Shuhei Yoshida.

Se siete animali da social network, è molto probabile che abbiate già visto il video che si trova in fondo a questo post: si tratta di un breve filmato in cui Sony dà le istruzioni su come dare un gioco usato a un amico su PlayStation 4, prendendo chiaramente in giro le ristrette politiche che Microsoft ha annunciato per Xbox One.

Protagonisti, Shuhei Yoshida, boss di Sony Worldwide Studios, e Adam Boyes, vice-president of developer relations dell'azienda nipponica. Proprio Yoshida ha spiegato la realizzazione della gag ai microfoni di Kotaku, rivelando che in realtà non era pianificata:

"Il video non era necessario. Stavamo aspettando in sala prove due giorni fa e Adam, o qualcun altro è arrivato con l'idea mentre eravamo in fase tipo 'Perché non facciamo questo e quello?'. [...] Abbiamo girato il video e i ragazzi hanno aggiunto la musica. Ci siamo divertiti. Andy [House, presidente di Sony Computer Entertainment, NdR] disse, sì, cavolo, facciamolo diventare virale. Non era pianificato."

Il risultato è stato un vero e proprio boom su YouTube: oltre 5,8 milioni di visualizzazioni, destinate naturalmente ad aumentare col passare delle ore. Per chi dovesse essersele perse, ecco qua le "istruzioni" di Sony:

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: