Nintendo risponde alle critiche su Wii U: "Non ci interessano Sony e Microsoft"

Una risposta chiara e forte, quella di Nintendo, a tutti coloro che hanno criticato Wii U: il bersaglio? Sony e Microsoft

Nintendo Wii ULa risposta di Nintendo alle polemiche su Nintendo Wii U è arrivata via CNN e sicuramente farà discutere, perché ad essere tirate in ballo sono state, seppur indirettamente, Sony e Microsoft, il cui futuro, intanto, tutto sembra fuorché a rischio: la prima in particolare, infatti, è stata in grado di non sbagliare neanche un colpo con PlayStation 4 e di rassicurare i consumatori su questioni che stanno facendo preoccupare non poco, invece, i possibili acquirenti di Xbox One.

Ciò che colpisce di Nintendo è sicuramente la determinazione: il prodotto confezionato dal team - stando alle parole di Satoru Iwata - è perfetto, anche se ha bisogno di essere meglio pubblicizzato e portato, di conseguenza, nelle case di tutti i gamer. Non c'è preoccupazione, nessun allarmismo (com'è ovvio che sia), ma solo sicurezza (atteggiamento che dipende essenzialmente da una strategia che Iwata ha definito "diversa", rispetto a quella dei competitor). Vediamo nei dettagli il discorso:

"Il software produce le vendite di hardware - ha così esordito il boss della Grande N -. Il numero di vendite di Wii U e il numero di coloro che sono attratti dal nostro hardware è destinato ad aumentare. La conoscenza e la comprensione del sistema si espanderà con il passare del tempo. Non ci curiamo di ciò che gli altri propongono. Il nostro obiettivo primario è quello di pensare e realizzare cose che gli hardware degli altri non possono fare. I nostri giocatori usufruiranno di esperienze di gioco esclusive, disponibili solo su piattaforma Nintendo. Quelli che hanno acquistato Wii U hanno già capito il suo valore. Il sistema è incredibilmente comodo da usare in salotto, e le persone dovrebbero provarla con le proprie mani per capire quanto vale e cosa può dare. Il nocciolo della questione però, è che Wii U deve ancora dimostrare il suo potenziale".

L'inizio della console war è vicino e non osiamo neanche immaginare cosa succederà. Quali sono i vostri pronostici? Credete che Nintendo possa davvero recuperare, con una PS4 così forte e una Xbox One abbastanza in forma?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: