inFamous: provata la demo



Sony ci ha fornito la demo di inFamous che verrà resa pubblica su PlayStation Network il prossimo giovedì, e che per il momento è disponibile solo per la stampa e per chi, negli Stati Uniti, ha prenotato il gioco in un negozio delle catene Game Crazy e Best Buy.

Prima di dirvi se ci è piaciuto o no, una breve panoramica: inFamous è un nuovo gioco d'azione "open-world" sviluppato dai Sucker Punch Productions (noti per Rocket: Robot on Wheels e la serie Sly Cooper) nel quale si interpreta Cole, un fattorino che si ritrova travolto dall'esplosione di una bomba che, ignaro, stava trasportando. La bomba è così devastante che fa saltare in aria buona parte della metropoli, ma Cole riesce miracolosamente a sopravvivere, seppur in stato di coma.

Una volta risvegliatosi, il nostro eroe trova uno scenario post-apocalittico, con le gang a dettare legge su Empire City, ormai in stato di anarchia totale. La buona notizia è che l'incidente lo ha in qualche modo dotato di superpoteri basati sull'elettricità: Cole può scatenare fulmini, lanciare onde d'urto, librarsi nell'aria riducendo la forza di gravità...

Il primo impatto con inFamous è decisamente convincente: la prima idea che balza in mente è quella di essere davanti a un miscuglio fra GTA, Crackdown, Assassin's Creed e un qualche titolo della Marvel infarcito di supereroi. All'inizio della demo si deve portare un treno da un a parte all'altra della città, curandosi di volta in volta di ricaricare i generatori che i nemici spengono; in seguito si passa a missioni di protezione (salvaguardare una cassa medica) o di eliminazione di tutti i nemici in una determinata area). L'arsenale di poteri a disposizione di Cole è limitato in questa versione demo, ma è già sufficiente a fare la felicità di qualsiasi appassionato di giochi d'azione: il solo fulminare nemici con le scariche elettriche mentre si sta planando sopra la loro testa è una soddisfazione non trascurabile. I combattimenti contro più avversari contemporaneamente possono risultare piuttosto appaganti, sia grazie ai poteri che all'agilità del protagonista, che oltre a poter schivare colpi con capriole di Kratosiana memoria sfoggia anche abilità così estreme nel parkour che potrebbe rivaleggiare con Altair.

Per quanto riguarda la grafica, tolti qualche piccolo problema di frame rate e qualche scalettatura di troppo, non possiamo che ammirare il lavoro dei Sucker Punch, che hanno creato una città dettagliata, "viva" e credibile, animazioni convincenti ed effetti dei poteri speciali altamente spettacolari. Il tutto è coadiuvato da un buon motore fisico che dà il meglio di se nei momenti più concitati, con auto, persone e oggetti scaraventati in aria dalle esplosioni.

Se a tutto questo aggiungiamo scene d'intermezzo in puro stile romanzo a fumetti e un sistema di scelte morali che può far variare la reputazione di Cole da "eroe" a "infame", e di conseguenza cambiare alcuni aspetti di gioco, in definitiva non possiamo che confermare le buonissime impressioni riportate dal resto della stampa specializzata: inFamous è solido, immersivo e divertente. E sarà senza ombra di dubbio uno dei "must-have" di questi mesi, sperando che la formula adottata dai Sucker Punch non scada presto nella monotonia (dalla demo è impossibile giudicare). Per il resto vi rimandiamo alla recensione, che troverete su queste pagine fra qualche giorno.

inFamous arriverà in esclusiva PlayStation 3 a partire dal prossimo 29 maggio.

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: