Street Fighter IV: svelata la data di uscita su PC, anzi no

Negli scorsi giorni si sono rincorse in rete alcune voci sulla data di uscita di Street Fighter IV nella sua versione PC. Queste indiscrezioni vorrebbero il gioco in arrivo per il prossimo 30 giugno.Abbiamo preferito non riportare la notizia, priva di una qualsiasi fonte autorevole, e rivolgerci invece ad Halifax, distributore italiano del gioco. La



Negli scorsi giorni si sono rincorse in rete alcune voci sulla data di uscita di Street Fighter IV nella sua versione PC. Queste indiscrezioni vorrebbero il gioco in arrivo per il prossimo 30 giugno.

Abbiamo preferito non riportare la notizia, priva di una qualsiasi fonte autorevole, e rivolgerci invece ad Halifax, distributore italiano del gioco. La risposta è stata chiara: Capcom non ha rivelato nemmeno ai propri partner la data di uscita, che al momento rimane assolutamente una generica “pochi mesi dopo le versioni console”.

Ciò non significa necessariamente che la fantomatica indiscrezione non abbia alcuna speranza di risultare vera, ma in assenza di indizi consistenti noi di Gamesblog continueremo a dare la data come non ancora fissata.

Street Fighter IV arriverà il prossimo venerdì 20 febbraio su PlayStation 3 e Xbox 360.

Ti potrebbe interessare
FIFA Manager 2010: presente anche la modalità online
Gestionale Pc Sport

FIFA Manager 2010: presente anche la modalità online

FIFA Manager 2010, altra incarnazione calcistica targata EA Sports, disporrà della possibilità di giocare online contro altre persone in carne ed ossa. Ciò costituisce una novità assoluta nell’ambito di questa serie, non a caso pare che ci si stia lavorando parecchio in quel di Colonia – sede dello studio di sviluppo a lavoro sul titolo

PlayStation 3 intenzionalmente difficile da programmare
Hardware Ps3

PlayStation 3 intenzionalmente difficile da programmare

Il boss di Sony Kaz Hirai ha spiegato ai microfoni di Official PlayStation Magazine i motivi che hanno spinto gli ingegneri della società giapponese a progettare la console in questo modo, a detta di molti addetti ai lavori troppo difficile da programmare.Secondo Hirai l’azienda avrebbe deciso di non fornire “la console su cui programmare facilmente”