Fragile si mostra in un nuovo filmato

Dopo i recenti filmati, Namco Bandai ha rilasciato oggi un video esteso della durata di 5 minuti circa riguardante l’attesissimo RPG per Wii, Fragile.Il filmato in lingua giapponese mostra le magiche ambientazioni e i personaggi di questo titolo in tutto lo splendore dello stile grafico utilizzato.Ricordiamo Fragile è previsto per il 22 gennaio in Giappone,


Dopo i recenti filmati, Namco Bandai ha rilasciato oggi un video esteso della durata di 5 minuti circa riguardante l’attesissimo RPG per Wii, Fragile.

Il filmato in lingua giapponese mostra le magiche ambientazioni e i personaggi di questo titolo in tutto lo splendore dello stile grafico utilizzato.

Ricordiamo Fragile è previsto per il 22 gennaio in Giappone, mentre non si sa ancora nulla riguardo la versione europea. Nell’attesa gustatevi il filmanto dopo la pausa.

Versione in alta definizione.

Ti potrebbe interessare
Nintendo contro la pirateria in Giappone
Brevi

Nintendo contro la pirateria in Giappone

Tramite questo comunicato in giapponese rilasciato da Nintendo in questi giorni, la casa di Mario e Zelda rende nota l’intenzione di combattere la pirateria su DS anche nella terra del sol levante proponendo iniziative di blocco della vendita delle cartucce R4 e simili.A tale provvedimento si uniscono numerosi produttori e sviluppatori quali Level 5, SNK

VIEW 2007: Kareem Ettouney, The Art of Little Big Planet
Senza categoria

VIEW 2007: Kareem Ettouney, The Art of Little Big Planet

Kareem Ettouney, giovanissimo Art Director per la Sony Computer Entertainment, dopo aver presentato al View Conference le anteprime del suo ultimo capolavoro in fatto di videogames, ha rilasciato per Gamesblog una breve intervista. In attesa di poter testare le enormi potenzialità di Little Big[…]

Giochi con rating con Vista
Segnalazioni

Giochi con rating con Vista

Non lo sapevo, ma sembra che Vista implementerà un sistema automatico che individuerà il rating dei ESRB dei giochi installati. Questo permetterebbe ai genitori di bloccare i giochi violenti in maniera abbastanza efficace (e di conseguenza potrebbe diminuire il numero di lamentele fatte da politici e gruppi di genitori. Unico problema: il sistema non permetterà