Inafune: sì a Mega Man, no ad Okami, Viewtiful Joe e God Hand

Keiji Inafune di Capcom ha cercato di chiarire in via quasi del tutto definitiva la questione riguardo i seguiti di giochi come Okami, Viewtiful Joe e God Hand. Per farlo ha adoperato termini “duri” e tutt’altro che equivocabili:In questo momento non abbiamo piani riguardo i seguiti di nessuno di questi titoli. Di certo non possiamo



Keiji Inafune di Capcom ha cercato di chiarire in via quasi del tutto definitiva la questione riguardo i seguiti di giochi come Okami, Viewtiful Joe e God Hand. Per farlo ha adoperato termini “duri” e tutt’altro che equivocabili:

In questo momento non abbiamo piani riguardo i seguiti di nessuno di questi titoli. Di certo non possiamo dire che non vogliamo, ma non è un’idea così probabile e interessante. Se non avessimo altri titoli da cui dipendere per dare vita a nuovi giochi, allora potremmo essere abbastanza disperati da creare i seguiti di questi titoli, ma non è questo il caso. Abbiamo altri giochi che vogliamo creare e altri seguiti che attendono di essere fatti. Dunque, al momento non c’è interesse.

In compenso, uno di questi seguiti sembra già essere stato rintracciato, ossia nella nota serie di Mega Man. Giunti al nono capitolo, Inafune si dice interessato a lavorare su di un Mega Man 10. Uno dei motivi verte sui consensi registrati sino ad ora.

Effettivamente i toni di Inafune denotano una certa irritazione circa la questione seguiti. D’altra parte tutti e tre i titoli citati in apertura hanno in comune una “piccola” cosa: non hanno riscosso un ottimo successo commerciale. E oramai, si sa… senza soldi non si canta messa.

via | NintendoEverything

Ti potrebbe interessare
The Witcher 2: Assassins of Kings – nuove immagini di gioco
Pc RPG Screenshot

The Witcher 2: Assassins of Kings – nuove immagini di gioco

Ancora nuove (e permettetemi di dire entusiasmanti) immagini di The Witcher 2: Assassins of Kings ci arrivano da CD Projekt, che tra due giorni terrà un’importante conferenza dedicata alla sua prossima fatica, all’interno della quale riusciremo quindi probabilmente a saperne di più su questo gioco che si fa aspettare con ansia sempre più crescente.Come il