La rivincita del Red Ring of Death: ragazzo ritrova l’Xbox 360 rubata… tramite il joypad!

Sarà perchè siamo vicini al Natale e quindi anche le cose che nascono per far male (come il famigerato Red Ring of Death) in qualche modo risentono del periodo in cui si è sempre più buoni, fatto sta che un ragazzo è riuscito a ritrovare la sua Xbox 360 appena derubata utilizzando proprio il pad


Sarà perchè siamo vicini al Natale e quindi anche le cose che nascono per far male (come il famigerato Red Ring of Death) in qualche modo risentono del periodo in cui si è sempre più buoni, fatto sta che un ragazzo è riuscito a ritrovare la sua Xbox 360 appena derubata utilizzando proprio il pad wireless sopravvissuto al furto!

Prendendo forse ispirazione dalla furbizia del galeotto che è riuscito a scappare dal carcere utilizzando una scatola di cartone come il grande Solid Snake, Ryan Ketsenburg ha saputo sfruttare le poche risorse rimastegli dopo il furto per riappropriarsi del suo amato “botolo”.

Lo studente di un college del Michigan, dormendo senza aver chiuso la porta a chiave, accortosi al risveglio di aver subito il furto dell’Xbox 360 non ha perso la calma e, astutamente, si è servito del pad wireless per “rintracciare” la console come fosse un radar portatile, facendosi guidare dal lampeggiamento del tasto centrale del pad per ritrovare la console che per sua fortuna è stata derubata da un suo collega studente che risiedeva in quello stesso dormitorio.

All’incauto “Arsenio Lupin” non è bastato formattare l’hard disk della console appena derubata per far perdere la sincronizzazione tra il pad sfuggitogli e la console in suo illegittimo possesso: dopo essersi beccato una bella denuncia, possiamo definire anche lui una vittima di quello stesso anello che questa volta è rimasto verde e non rosso?

via | The Standard Online

Ti potrebbe interessare
Fallout: Nuka Break – corto “amatoriale” dedicato a Fallout
RPG Video e Trailer

Fallout: Nuka Break – corto “amatoriale” dedicato a Fallout

Si chiama Fallout: Nuka Break il corto “amatoriale” realizzato dai ragazzi californiani di Wayside Creations, dedicato come facilmente intuibile anche dal titolo alla gloriosa serie di giochi di ruolo Fallout. Non a caso la parola amatoriale tra virgolette, visto che si tratta di un prodotto realizzato non proprio con ciò che si troverebbe all’interno di