Batman: Arkham Asylum torna a far parlare di sé

Gameplayer ha avuto l’occasione di testare con mano l’ultimo lavoro dei Rocksteady Studios, ossia Batman: Arkham Asylum, stilandone un’interessante anteprima. I dettagli che emergono sono molteplici e decisamente rilevanti. Per praticità ve li elencheremo schematicamente qui di seguito. Si tratta di un action-adventure a struttura aperta Si avvarrà sia della prima che della terza persona



Gameplayer ha avuto l’occasione di testare con mano l’ultimo lavoro dei Rocksteady Studios, ossia Batman: Arkham Asylum, stilandone un’interessante anteprima. I dettagli che emergono sono molteplici e decisamente rilevanti. Per praticità ve li elencheremo schematicamente qui di seguito.

  • Si tratta di un action-adventure a struttura aperta
  • Si avvarrà sia della prima che della terza persona quanto a sistema di visuali
  • Ricorda per certi versi BioShock
  • Sarà più dark rispetto ai film ed ispirato principalmente al fumetto
  • Faranno la loro comparsa numerosi personaggi, tra cui Due Facce, Poison Ivy, Lo Spaventapasseri, Killer Croc, Scarface etc.
  • Oracle (è così che si fa chiamare all’epoca dei fatti Batgirl), ridotta sulla sedia a rotelle a causa del Joker, fungerà da supporto via radio per Batman
  • L’Unreal Engine 3 lavora bene ma sembra presentare alcuni limiti
  • I combattimenti saranno brutali e frenetici ma al tempo stesso semplici
  • Batman disporrà di molti oggetti interessanti per la sua investigazione, tra cui un utile visore a Raggi X
  • Avrà a disposizione anche una quantità infinita di schiuma esplosiva, che servirà anche ad aprire nuove entrate
  • La fune avrà la doppia funzione di permettere a Batman sia di raggiungere i cornicioni più alti, che di raccogliere gli oggetti più distanti – quest’ultimo utilizzo risulta fondamentale per afferrare i nemici e farli cadere per terra
  • L’atmosfera viene definita eccellente
  • Non mancheranno i classici Batarangs
  • Confermato Mark Hamill quale doppiatore del Joker – nulla invece sul resto del cast
  • Arkham Asylum non ha nulla a che vedere con la trasposizione videoludica de Il Cavaliere Oscuro
  • Il rilascio sembra essere attualmente previsto per il 2009

Insomma, a quanto pare le premesse affinché ne esca fuori un gran gioco ci sono tutte. Tra l’altro lo sviluppo è ancora ben lungi dal suo completamento, il che da adito ad ulteriori margini di miglioramento. Che l’infelice “regola non scritta” dei tie-in – siano essi riconducibili a film o fumetti – possa fare un eccezione per il celebre Cavaliere Oscuro?

via | Gameplayer

Ti potrebbe interessare
The Witcher: Versus – nuove immagini
IPhone/iPod Touch Pc RPG

The Witcher: Versus – nuove immagini

In attesa del suo arrivo come antipasto a The Witcher 2: Assassins of Kings, The Witcher: Versus per iPhone e iPod Touch torna a mostrarsi con alcune nuove immagini pubblicate da CD Projekt.I nuovi scatti mostrano l’interfaccia di gioco in modo migliore rispetto a quelli visti qualche tempo fa e confermano la somiglianza di Versus

Viva Pinata: Guai in Paradiso – la recensione
Gestionale Xbox 360

Viva Pinata: Guai in Paradiso – la recensione

Gli appassionati del primo Viva Pinata lo aspettavano con impazienza, anche perchè Viva Pinata: Party Animals non era esattamente ciò che desideravano. Il primo era riuscito a dare una ventata di novità nel panorama videoludico, con colori ed allegria, tipico stile by Rare. Un titolo destinato ai più piccoli, che però ha saputo conquistare anche

Sony: niente Europa per Afrika
Adventure Brevi Ps3

Sony: niente Europa per Afrika

Proprio negli ultimi giorni Afrika è tornato a far parlare di sé, prima grazie a Play-Asia e poi con l’apertura del sito teaser da parte di Sony.In occasione di questi due eventi, ci eravamo domandati che fine avesse fatto il gioco dai listini di SCEE, la divisione Europea di Sony, che quasi sentendo i nostri