Gears of War 2: prime immagini della mappa “Imulsion”

Quelle che vedete sono le prime immagini di una nuova mappa che dovrebbe venire presto distribuita come contenuto aggiuntivo di Gears of War 2, e che per assenza di un nome ufficiale ci limiteremo a chiamare “Imulsion”. La mappa è infatti ambientata sotto terra e contraddistinta da un’ingente quantità di Imulsion per tutta la sua



Quelle che vedete sono le prime immagini di una nuova mappa che dovrebbe venire presto distribuita come contenuto aggiuntivo di Gears of War 2, e che per assenza di un nome ufficiale ci limiteremo a chiamare “Imulsion”.

La mappa è infatti ambientata sotto terra e contraddistinta da un’ingente quantità di Imulsion per tutta la sua superficie.

Microsoft ed Epic Games non hanno ancora in nessun modo confermato ufficialmente questo contenuto aggiuntivo, aspettiamo quindi notizie certe per fornire una data, un nome, e sapere se sarà gratuita o a pagamento.

Nel frattempo non dimenticate di leggere la nostra recensione di Gears of War 2.

Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2
Gears of War 2

Ti potrebbe interessare
PlayStation Home disponibile entro 10 giorni?
Brevi Downloads Giochi Gratuiti

PlayStation Home disponibile entro 10 giorni?

Secondo quanto riportato da un articolo su TimesOnline, Sony dovrebbe lanciare il proprio social network interattivo entro i prossimi dieci giorni.Non sappiamo se tale periodo di attesa sia ufficiale, ma è supponibile visto l’intenzione di Sony di rilasciare la beta pubblica di PlayStation Home entro il 2008. I giorni che mancano sono ormai pochi e

Crackdown 2: nuove speranze all’orizzonte?
Action Brevi Xbox 360

Crackdown 2: nuove speranze all’orizzonte?

Le possibilità di realizzare un sequel di Crackdown, escluso categoricamente ormai da mesi dagli stessi sviluppatori, sono improvvisamente aumentate a seguito di nuove dichiarazioni rilasciate dal capo della software house Colin Macdonald.«Quella di non sviluppare un Crackdown 2 è stata una decisione orribile, che ancora dobbiamo digerire. Ma non credo che la porta sia definitivamente