Dragon Ball: Origins si mostra nuovamente in immagini

Atari ha rilasciato numerose nuove immagini della versione giapponese di Dragon Ball: Origins per Nintendo DS.Il nuovo videogioco basato sul famoso manga di Akira Toriyama approderà in Giappone il 18 Settembre, mentre sarà disponibile in Europa nel corso del Dicembre 2008.Ricordiamo inoltre che Dragon Ball: Origins, sviluppato da Game Republic, riprende la prima serie televisiva

Atari ha rilasciato numerose nuove immagini della versione giapponese di Dragon Ball: Origins per Nintendo DS.

Il nuovo videogioco basato sul famoso manga di Akira Toriyama approderà in Giappone il 18 Settembre, mentre sarà disponibile in Europa nel corso del Dicembre 2008.

Ricordiamo inoltre che Dragon Ball: Origins, sviluppato da Game Republic, riprende la prima serie televisiva vista anche in Italia. La giocabilità da classico Action/RPG sarà costituita da fasi d’esplorazione e combattimento, il tutto condito da alcune scene di intermezzo ricreate con lo stesso motore grafico del gioco.

Di seguito trovate le nuove immagini presenti nella nostra galleria.

Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS
Dragon Ball DS

Ti potrebbe interessare
Xbox 360 si prepara a superare la prima Xbox
Segnalazioni Xbox 360

Xbox 360 si prepara a superare la prima Xbox

A seguito delle vendite di Ottobre, Xbox 360 si appresta a raggiungere in soli 3 anni le vendite totali della prima console di Microsoft: la Xbox.Entro la fine di questo mese, ci aspettiamo che la nostra base installata globale raggiunga i 25 milioni di unità, superando quella della prima Xbox.E’ quanto ha dichiarato Mindy Mount,

Age of Conan: i prezzi di tutti i tipi di abbonamento
Brevi MMO Pc

Age of Conan: i prezzi di tutti i tipi di abbonamento

Funcom ha pubblicato i prezzi ufficiali di tutti i tipi di abbonamento di Age of Conan, confermando in parte quanto anticipato nei giorni scorsi. In parte perché pur essendo la quota mensile effettivamente di 14,99$ in Nord America, in Europa è stata convertita a 14,94€ (IVA inclusa), non proprio al tasso di cambio attuale direi.Comunque