Sony: non ci sarà un taglio di prezzi imminente per PS3



Dalle pagine di Eurogamer il presidente di Sony Jack Tretton smorza gli entusiasmi sul tanto vociferato taglio di prezzo autunnale di PlayStation 3, dicendo che l'azienda non ha in progetto nessuna mossa del genere.

«La gente non pensa a lungo termine. La piattaforma non ha ancora tre anni di età ed è già passata da 599$ a 399$. Siamo convinti di essere sulla strada giusta e sul lungo termine conquisteremo tutti i clienti che ci siamo prefissati per il nostro ciclo di 10 anni»

Tretton ha inoltre detto che un eventuale taglio di prezzi costringerebbe l'azienda a perdere soldi per ogni console venduta, e forse con le attuali PS3 ciò sarebbe vero, ma non dimentichiamoci della versione Slim che dovrebbe avere costi in feriori (e Ars Technica difficilmente sbaglia).

Proprio a riguardo sono emerse le prime voci su due aziende (Foxconn e Pegatron) che starebbero stipulando i contratti per la produzione della console.

  • shares
  • Mail
81 commenti Aggiorna
Ordina: