Splinter Cell: Conviction e Red Steel 2 rinviati al 2010

Splinter Cell: Conviction

C'è un'epidemia che sta diffondendosi nell'industria videoludica peggio della febbre suina nel mondo reale: quella dei rinvii al 2010. Se come riportato ieri l'uscita di Crysis 2 nel nuovo anno era praticamente una certezza lo stesso non si può dire per altri titoli, molti dei quali eccellenti, inizialmente previsti per il 2009 e poi rinviati al 2010 quasi come se il Natale fosse diventato di colpo peggio di Ferragosto.

All'elenco composto tra gli altri da BioShock 2, Mafia II e Max Payne 3 (per la verità al momento previsti per l'anno fiscale 2010, quindi ancora con qualche speranza di arrivare entro il 2009), aggiungiamo anche Splinter Cell: Conviction e Red Steel 2, mentre addirittura Ghost Recon 4 e I Am Alive non vedranno la luce prima di fine 2010 - inizio 2011.

La nota di Ubisoft:

“Siamo dispiaciuti di dover posticipare il rilascio di diversi giochi principali ma consideriamo che questa scelta è la migliore negli interessi a lungo termine di Ubisoft. [...] Siamo nell'esigenza di dover rivedere i nostri obiettivi annuali per porre rimedio alla caduta degli affari durante la prima metà dell'anno. L'eccellente risposta ai nostri giochi all'E3, come la gran risonanza generata da titoli come Assassin’s Creed 2, Splinter Cell Conviction e Avatar, rafforza il nostro credo che la compagnia può raggiungere una gran crescita nella seconda metà dell'anno fiscale”

Maledetti affari economici! Nel frattempo qualcuno salvi il Natale!

via | Kotaku

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: