Valve: prime impressioni su Project Natal

Valve: prime impressioni su Project Natal

Chet Faliszek, designer di Valve qui beatamente ritratto di fianco alla famosa copertina censurata di Left 4 Dead 2, nel corso di un'intervista concessa a Destructoid ha avuto modo di descriverci il punto di vista della casa di sviluppo di Washington su Project Natal, la speciale e atipica periferica/telecamera di Microsoft sensibile al movimento:

"Noi di Valve abbiamo provato Natal, ed è davvero molto divertente. Ma la cosa incredibile è che elabora i movimenti alla perfezione, e se un'altra persona irrompe nella scena ripresa dall'obiettivo, Natal la riconosce istantaneamente e la esclude (o la tratta come secondo giocatore). Il divertimento offerto è innegabile, ma non siamo sicuri del tipo di giochi che vi verranno creati, nè siamo sicuri del fatto che la gente accetti di buon grado di muoversi mentre gioca. Io ad esempio non sono pigro, sono pigrissimo! La soluzione all'enigma la darà la qualità espressa dai titoli di lancio, saranno loro ad indicare la tipologia di giochi che verranno sviluppati in futuro su Natal."

Nel chiudere l'intervista e corroborare le dichiarazioni appena rilasciate, Faliszek giudica lo strepitoso livello qualitativo dei titoli di lancio di Nintendo Wii (Wii Sports in primis) come uno dei fattori determinanti per il successo della console di Mario e Zelda, facendoci capire direttamente che se l'intenzione di Microsoft è quella di portare Project Natal nella storia videoludica, deve assolutamente darsi da fare per riempirne la ludoteca con titoli di lancio degni di essere ricordati (e giocati) negli anni a venire.

via | Destructoid

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: