Mercenaries 2 torna in video

Pandemic ha rilasciato recentemente attraverso il sito ufficiale di Mercenaries 2: World in Flames un ultimo video. Tale video è incentrato su uno dei protagonisti (ossia il biondo tamarro tatuato) e svela alcuni dettagli della trama che lo legano alle vicende di questo secondo[…]

Pandemic ha rilasciato recentemente attraverso il sito ufficiale di Mercenaries 2: World in Flames un ultimo video.

Tale video è incentrato su uno dei protagonisti (ossia il biondo tamarro tatuato) e svela alcuni dettagli della trama che lo legano alle vicende di questo secondo capitolo.

Mercenaries 2: World in Flames, sviluppato per piattaforme Playstation 2, Playstation 3 e Xbox 360, è atteso (dopo il rinvio) per questo Agosto…. sperando che questa volta sia quella buona!

Ricordo che se volete ingannare l’attesa potete sempre dare uno sguardo alla nostra galleria di immagini dedicate a questo slittatissimo titolo targato Pandemic.

Ti potrebbe interessare
[GamesCom 2010] Resistance 3 annunciato ufficialmente con un teaser trailer
First Person Shooter Ps3 Video e Trailer

[GamesCom 2010] Resistance 3 annunciato ufficialmente con un teaser trailer

Resistance 3 annunciato ufficalmente con un teaser trailer” /> Una delle notizie più importanti provenienti dalla conferenza Sony alla GamesCom 2010 è sicuramente quella riguardante l’annuncio ufficiale di Resistance 3, già anticipato in realtà qualche settimana fa indirettamente da Insomniac Games. L’annuncio ufficiale di Resistance 3 porta con sé anche la notizia che il gioco

Nintendo ripropone su Wii i giochi per Gamecube, anche in Europa
Brevi Gamecube

Nintendo ripropone su Wii i giochi per Gamecube, anche in Europa

Nintendo, intenzionata a far felici milioni di giocatori riproponendo su Wii alcuni classici della collezione GameCube, sembra non aver dimenticato il vecchio continente: un portavoce della grande N avrebbe infatti dichiarato che tali giochi verranno rilasciati anche in Europa. «Le conversioni da GameCube saranno disponibili anche in Europa, ma è troppo presto per annunciare o