QR code per la pagina originale

Satoru Iwata: i cicli vitali delle console cambieranno

,



I tradizionali cicli vitali delle console, di circa cinque anni, potrebbero presto far parte del passato. A dirlo è Satoru Iwata, presidente di Nintendo, che in un’intervista a un magazine nipponico ha dichiarato quanto segue:

«Nel momento che abbiamo sviluppato un nuovo hardware, cominciato a discutere su cosa dovremo farci. Nel passato c’era una sorta di pensiero comune riguardo i cicli vitali delle piattaforme nel mercato videoludico, nella fattispecie 5 anni per le console casalinghe e un po’ meno per quelle portatili, ma ho parecchi dubbi che questa situazione possa essere valida anche in futuro. Continueremo la ricerca e lo sviluppo per un nuovo hardware, ma lo lanceremo sul mercato solo quando saremo in grando di cambiare completamente il concetto stesso di intrattenimento, ed avere di conseguenza un forte impatto in tutto il mondo, oppure quando ci renderemo conto di avere fatto tutto il possibile con la macchina attualmente disponibile».

La parola chiave è quindi non seguire trend vecchi, ma adattarsi al mercato flessibilmente in base alle potenzialità delle nuove tecnologie.

«La disponibilità di nuovo hardware significherà che avremo in mano una nuova arma – continua Iwata – e al momento attuale non ne abbiamo bisogno. Dobbiamo immaginare come sarà il futuro con l’evoluzione delle nuove tecnologie. Programmare lanci di nuovo hardware ogni qualche anno, senza tener conto dei cambiamenti futuri del mercato, ci sembra essere un modo di agire troppo rigido. Quando sarà il momento di sfidare il mercato con un nuovo hardware, noi lo lanceremo».

[via Gamasutra]

Video:RAGE 2: tutti i poteri speciali in video