OMG: Resident Evil Extinction sbanca i botteghini

Da un punto di vista economico, ho sempre pensato che si potesse dimostrare che lavori di bassa macelleria cinematografica che trasformano un videogame in un film non fossero davvero convenienti e che portassero inevitabilmente alla rovina. E avevo più o meno ragione fino all’uscita della saga[…]


Da un punto di vista economico, ho sempre pensato che si potesse dimostrare che lavori di bassa macelleria cinematografica che trasformano un videogame in un film non fossero davvero convenienti e che portassero inevitabilmente alla rovina. E avevo più o meno ragione fino all’uscita della saga cinematografica di Resident Evil. Poi arrivano questi due action movie mascherati da horror (non ci provano nemmeno a spaventare gli spettatori) che utilizzano la trama dei videogame in maniera davvero ridicola e sbancano i botteghini americani.

E infine arriva anche il terzo capitolo, che con una sterzata alla Mad Max diverge in maniera definitiva dai videogiochi di Capcom. Che poi diciamocelo: sono dei passabili b-movie, con qualche trovata carina. Però il nome pesa e uno si chiede come si sarebbero comportati al cinema degli adattamenti più fedeli alla trama originale.

Videogiochi e cinema hanno uno strano rapporto di reciproca dipendenza. Il videogiochi cannibalizzano a ondate l’immaginario cinematografico, rendendo interattive le trovate visive del momento (ultimamente ispirate ai giochi stessi!). Il cinema si vendica prendendo franchise di successo e modificandoli a proprio uso e consumo. Non che ne abbia bisogno vitale; potrebbero benissimo realizzare un action-movie con zombie senza il marchio Resident Evil, ma avere una base di spettatori-fan aiuta a evitare le catastrofi e garantire un minimo garantito di spettatori. In un circolo vizioso di idee continuamente riciclate, ne fanno ovviamente le spese i progetti davvero ragionati che hanno difficoltà ad emergere o semplicemente a vedere la luce.
Intanto Resident Evil: Extinction sbanca il botteghino. Olè.

Ti potrebbe interessare
Mass Effect 2: nuovo video-diario di sviluppo
Action Pc RPG

Mass Effect 2: nuovo video-diario di sviluppo

Nonostante la mole spropositata di immagini e video su Mass Effect 2 offertici in questi mesi da BioWare con frequenza sempre maggiore, la rinomata sussidiaria canadese di Electronic Arts continua imperterrita a stuzzicare gli utenti PC e X360 (oltrechè gli amanti della fantascienza) offrendo loro un altro video-diario di sviluppo, o meglio, la seconda parte

USA: più giochi e meno paghi l’assicurazione
Brevi Segnalazioni Varie

USA: più giochi e meno paghi l’assicurazione

Che qualcosa stava cambiando nel modo di vedere i videogiochi, ce ne eravamo accorti da tempo: ma che addirittura si fosse arrivati, un giorno, a veder offrire sconti sull’assicurazione auto in cambio di un paio di partitine, beh, francamente non potevamo immaginarlo.L’esperimento, portato avanti dalla Assicurazioni AllState, prende in esame un campione di centomila clienti

Dark Messiah of Might & Magic Elements: trailer di lancio
Senza categoria

Dark Messiah of Might & Magic Elements: trailer di lancio

Dark Messiah of Might & Magic: Elements, Action/FPS con spruzzi di GDR prodotto da Ubisoft e uscito mesi fa su PC, è pronto per sbarcare in versione riveduta e corretta su Xbox 360. Questo che vi proponiamo è il trailer rilasciato in occasione della fine dei lavori. Una versione dimostrativa[…]