World in Conflict

Dagli autori del notevole Ground Control (e del suo seguito): World in Conflict è un RTS abbastanza promettente che ha l’ambizione di diventare ‘il Counter Strike degli RTS’. Oltre che per l’assenza di un sistema di risorse (evviva), si segnala per l’interessante ambientazione: uno scenario fantapolitico sulla guerra fredda ambientato nell’89, con tanto di musica



Dagli autori del notevole Ground Control (e del suo seguito): World in Conflict è un RTS abbastanza promettente che ha l’ambizione di diventare ‘il Counter Strike degli RTS’. Oltre che per l’assenza di un sistema di risorse (evviva), si segnala per l’interessante ambientazione: uno scenario fantapolitico sulla guerra fredda ambientato nell’89, con tanto di musica di quegli anni ad aiutare l’immedesimazione. Il motore 3d che muove il tutto inoltre non è affatto male e garantisce un certo livello di dettaglio.
Insomma, da tenere d’occhio. Seguono un po’ di screenshot.

















Ti potrebbe interessare
PSP e il mass-market americano
Hardware Segnalazioni

PSP e il mass-market americano

PSP sta andando bene oppure no? Gli hardcore gamers che avevano preordinato da tempo la loro console hanno fatto il loro lavoro, ma gli altri? Il vento che tira dall’america non é dei migliori per Sony. Sembra che la nuova console non sia riuscita proprio a fare presa su quel mercato di massa su cui