Ora anche i simulatori di guida sono considerati pericolosi

Gli studi degli psicologi non lasciano dubbi: anche le simulazioni di guida sono pericolose. A dirlo è l’associazione degli psicologi americani, che attraverso la propria pubblicazione “Journal of Experimental Psychology: Applied” (diaro di psicologia sperimentale applicata) ha pubblicato una ricerca di colleghi tedeschi. La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, tra i

Gli studi degli psicologi non lasciano dubbi: anche le simulazioni di guida sono pericolose. A dirlo è l’associazione degli psicologi americani, che attraverso la propria pubblicazione “Journal of Experimental Psychology: Applied” (diaro di psicologia sperimentale applicata) ha pubblicato una ricerca di colleghi tedeschi. La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, tra i quali BBC, Indipendent e il blog PC Format.

Guidati dal Dott. Peter Fischer dell’università Luddwig-Maximilians di Monaco, un gruppo di scienziati ha fatto domande a 198 uomini e 92 donne (scelti a caso fra la popolazione e di età compresa fra 16 e 45 anni) riguardo il loro comportamento su strada, eventuali incidenti provocati in passato e il tempo dedicato ai videogiochi di guida.

Dopo aver studiato le risposte, i ricercatori hanno stabilito che giocare frequentemente con giochi di guida si può associare ad un comportamento più aggressivo anche al comando di automobili reali e ad una casistica di incidenti più nutrita. Questa associazione pare essere più forte negli uomini che nelle donne.

Ad affiancare gli psicologi è arrivata una ricerca della BSM (British School of Motoring), secondo la quale il 27% dei 1000 guidatori sotto i 24 anni di età intervistati hanno ammesso di correre più rischi mettendosi alla guida dopo una sessione di gioco.
Robin Cummin, consulente per la sicurezza stradale della BSM, ha dichiarato alla BBC: «Dobbiamo far arrivare il messaggio ai giovani, e avvertirli dei pericoli che corrono utilizzando questi giochi e d come essi possano influenzare situazioni di vita reale. Ogni gioco dovrebbe avere un messaggio pop-up su schermo che avverta di questi potenziali rischi».

Su Driving Italia, sito italiano di riferimento per le simulazioni di guida, è stato pubblicato un lunghissimo ed interessante editoriale che raccoglie testimonianze di moltissimi esperti del settore atte a confutare con esempi pratici la ricerca degli scienziati tedeschi.

La storia è stata ripresa anche dal Corriere della Sera, che esordisce parlando di Grand Theft Auto come di un “gioco di gare automobilistiche”.

Ti potrebbe interessare
TrackMania 2: Canyon si presenta in immagini e video
Guida Pc Screenshot

TrackMania 2: Canyon si presenta in immagini e video

Gli esperti ragazzi della casa di sviluppo parigina Nadeo rompono gli indugi e, dopo aver ascoltato in silenzio la ridda di voci susseguitesi in Rete in questi giorni sul possibile annuncio di un nuovo episodio di TrackMania, ci presentano finalmente il nuovo capitolo della loro atipica saga automobilistica attraverso una prima serie di immagini di

Ray Muzyka (BioWare): “il mercato è saturo di troppi giochi”
Pc Ps3 RPG

Ray Muzyka (BioWare): “il mercato è saturo di troppi giochi”

Ray Muzika di BioWare ha criticato il mercato attuale dei videogiochi, sostenendo che sia saturo di troppi prodotti. Dalle pagine di Develop ha dichiarato: «Al giorno d’oggi vengono pubblicati troppi giochi. È interessante perché è un mercato molto, molto affollato che rende molto difficile ai giocatori seguire tutto. Le pubblicazioni si sovrappongono, anche per quanto

Ninja Theory non smentisce le voci su Devil May Cry 5
Mercato Segnalazioni

Ninja Theory non smentisce le voci su Devil May Cry 5

Parlando con i ragazzi di VG247, il boss di Ninja Theory, Tameem Antoniades, non ha svelato nulla riguardo al progetto segreto del team di cui si parla da un paio di mesi a questa parte. La cosa interessante, tuttavia, è che durante l’intervista Tameem non ha voluto né confermare né smentire l’ipotetica collaborazione con Capcom

Burnout Paradise: nuovi dettagli riguardanti le motociclette
Action Guida Ps3

Burnout Paradise: nuovi dettagli riguardanti le motociclette

Stephen Totilo di MTV Multiplayer ha riportato sul sito alcune considerazioni e nuovi dettagli riguardanti le motociclette dopo aver provato con mano il prossimo upgrade Davis durante un evento di Electronic Arts tenutosi in questi giorni a New York. Le moto non avranno incidenti dettagliati come le macchine. Rimarranno infatti quasi intatte I piloti (saranno

Duke Nukem Forever esiste davvero
First Person Shooter Ps3 Xbox 360

Duke Nukem Forever esiste davvero

Pensavamo questo giorno non sarebbe arrivamo mai, invece sembra essere successo l’incredibile: i ragazzi di Shacknews sono riusciti a vedere una versione funzionante di Duke Nukem Forever, titolo in fase di sviluppo da più di dieci anni e ormai ritenuto una figura di fantasia alla stregua di unicorni o gnomi. Tre redattori del sito statunitense