Gamesblog @ Intel Friday Nights

Un po’ per motivi personali (un amico doveva giocare), un po’ per interesse giornalistico e curiosità mi sono recato al primo Intel Friday Night del 2007, all’Auditorium del Massimo di Roma. Lo ricordiamo per chi non mastica il gaming agonistico: gli IFN sono serate organizzate da Intel, Asus e altri per promuovere il gioco nelle



Un po’ per motivi personali (un amico doveva giocare), un po’ per interesse giornalistico e curiosità mi sono recato al primo Intel Friday Night del 2007, all’Auditorium del Massimo di Roma. Lo ricordiamo per chi non mastica il gaming agonistico: gli IFN sono serate organizzate da Intel, Asus e altri per promuovere il gioco nelle città italiane mostrando alcune partite della ESL italiana (che normalmente vengono disputate online) e qualche amichevole, con aggiunta di interviste e telecronaca in diretta a cura di Progaming.it. Venerdì ad esempio c’erano Sun e Akilae che disputavano una partita di campionato di Starcraft e due clan disputavano una partita di Call of Duty 2 (che purtroppo non ho potuto vedere).

Peccato per il pochissimo pubblico: al momento delle partite anche la gran parte dei giornalisti venuti per la conferenza stampa è fuggita e ci siamo ritrovati in pochissimi (andrà meglio per la serata prevista durante l’Italian Lan Party).
A quanto ci dicono invece i giocatori sembrano apprezzare lo streaming in diretta offerto da Progaming che per la cronaca è davvero ottimo e per niente improvvisato.

Bastava seguire la conferenza stampa per rendersi conto che la strada fatta negli ultimi anni è stata tanta: dai supporter tecnologici (Intel e Asus) disposti ad investire, alle dichiarazioni del presidente dell’ANVI (ora ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI) che intende aprire circoli per il gioco competitivo in tutta Italia.
Epperò la strada da fare è ancora lunga: i giocatori si spostano ancora con difficoltà, e si ha l’impressione che non siano ancora pronti psicologicamente per il gioco dal vivo; la Corea e i suoi giocatori di Starcraft superstar sono ancora un altro mondo.
Io però mi sono divertito a vederli giocare, e penso che si siano divertiti anche loro.
C’è scappata anche una partitella 2 contro 2 a Pro Evolution Soccer 6, in cui io e un mio amico abbiamo beccato un indecoroso 4 – 2 contro due romani che sono poi scappati negandoci una doverosa rivincita.
‘stardi.

Ti potrebbe interessare
God of War III: la modellazione di un Leviathan in video
Action Ps3 Video e Trailer

God of War III: la modellazione di un Leviathan in video

Il temibile Leviathan l’abbiamo già potuto ammirare di sfuggita nell’ultimo, spettacolare trailer di God of War III. Quest’oggi però vi proponiamo qualcosa di diverso: la modellazione 3D del sopraccitato mostro, per meglio apprezzare il tempo e la dedizione che i programmatori di Sony Santa Monica dedicano alla creazione del loro piccolo universo. Ricordiamo che God

Tactics 100 Live
Brevi Segnalazioni

Tactics 100 Live

Tactics 100 è uno strategico a turni realizzato sulla falsariga di GDR tattici come Final Fantasy Tactics o Ogre. Ha una grafica estremamente curata e merita un’occhiata e magari qualche partita alla modalità online che permette di affrontare altri avversari umani. [via Metafilter]

Ci mancavano i mimi…
Senza categoria

Ci mancavano i mimi…

Ecco i primi frutti di una generazione cresciuta a pane e videogiochi, ragazzini che hanno passato le ore in sala giochi o con un pad in mano crescono e trovano vari modi creativi di esprimere la loro passione per quella roba che si muove sullo schermo e ha rubato tante ore di studio, lavoro[…]