Shadowrun – Preview e nuove immagini

Devo dire che quando per la prima volta ho sentito parlare di questa conversione delvecchio gdr Fasa ho pensato ‘che diavolo?!’. Certo che si può tirare fuori un FPS multiplayer da un gioco di ruolo tradizionale, ma se per questo si può anche tirar fuori un RTS dal Monopoli. Un po’[…]

snipshot_1a7o677moo.jpg

Devo dire che quando per la prima volta ho sentito parlare di questa conversione delvecchio gdr Fasa ho pensato ‘che diavolo?!’. Certo che si può tirare fuori un FPS multiplayer da un gioco di ruolo tradizionale, ma se per questo si può anche tirar fuori un RTS dal Monopoli.

Un po’ Counter-Strike, un po’ UT e un po’ GDR, Shadowrun ambisce alla palma di nuovo sparatutto online a squadre, e a giudicare dai video sembra decisamente più arcade della maggiorparte dei giochi simili, potendo così attirare un pubblico abbastanza vasto grazie anche alle novità nel gameplay introdotte dalla magia e dalle razze.
Io rimango perplesso, anche perchè un gdr basato su una ambientazione interessante come Shadowrun lo avrei giocato proprio volentieri, essendomi fatto scappare all’epoca la versione per Snes.
Su Gamespot trovate anche un po’ di nuove immagini, anche se alcuni modelli dei personaggi sembrano avere bisogno di un ulteriore messa a punto, e il resto non è che faccia gridare al miracolo.
Sarà inoltre uno dei primi giochi a implementare LiveAnywhere, che permetterà ai giocatori Pc di giocare sugli stessi server dei giocatori Xbox 360: sono curioso di vedere come se la caveranno gli utenti console alle prese con i giocatori dotati di mouse e tastiera.

Ti potrebbe interessare
Il nuovo Valkyria Chronicles riassunto in un trailer pre-lancio.
Video e Trailer

Il nuovo Valkyria Chronicles riassunto in un trailer pre-lancio.

Manca ormai pochissimo all’uscita giapponese di Valkyria Chronicles 2 su PSP, visto che la data del lancio è il 21 Gennaio.Giusto per far salire ancora le aspettative dei fan della serie prima dell’acquisto, SEGA ha rilasciato un nuovo trailer che mostra nel dettaglio ogni singolo elemento del gioco.A quanto pare sarà perfino possibile modificare a

La liquidazione di Peter Moore
Opinioni Varie

La liquidazione di Peter Moore

La dipartita di Peter Moore da Microsoft non sarà così amara, soprattutto dal punto di vista monetario. Secondo Games Industry infatti, il colosso americano Electronic Arts ha pronti uno stipendio ed un “bonus” faraonici. Le prestazioni di Peter Moore varrebbero quindi 550.000$ all’anno in stipendio base, 1,5 milioni di dollari come “extra” nonché stock options