Microsoft conferma: in atto una nuova ondata di ban per i pirati su Xbox 360

Microsoft conferma: in atto una nuova ondata di ban per i pirati su Xbox 360

"Stiamo intervenendo severamente sulla piccola percentuale di console modificate per farci girare videogiochi piratati. Così facendo manteniamo l'impegno solenne preso con i venti milioni di utenti regolari di Xbox Live, combattendo aspramente la pirateria e cercando di rendere più equa e giusta l'esperienza di gioco online."

Un portavoce della Microsoft ha così spiegato, dalle pagine di IGN, che la multinazionale di Redmond sta ufficialmente attuando una serie di provvedimenti a tappeto atti a vietare per sempre l'accesso ad Xbox Live delle console modificate dai pirati che, naturalmente, si vedranno annullare all'istante la garanzia (triennale o annuale) sulla propria Xbox 360.

Il fattore scatenante di un simile putiferio, più che nell'incombenza del lucroso periodo natalizio, è facilmente rintracciabile nella gravissima immissione di una copia pirata di Borderlands e Forza Motorsport 3 nei circuiti "underground" di mezzo mondo già diverse settimane prima della commercializzazione dei due attesissimi titoli: anche in quel caso, Microsoft promise di bannare tutti i disonesti colti sul fatto. Una promessa che, adesso, minaccia tutti i bucanieri del terzo millennio.

via | IGN

  • shares
  • Mail
115 commenti Aggiorna
Ordina: