Go Surf per iOS: trailer di lancio e prime immagini di gioco

Gli autori brasiliani di Diverso Games si preparano a sbarcare su App Store con il loro nuovo “endless surfer”

Guarda la galleria: Go Surf per iOS: galleria immagini

L’amore incondizionato per il surf e l’odio altrettanto smisurato per i produttori dell’ultimo, orribile remake di Point Break spingono gli autori brasiliani di Diverso Games a realizzare Go Surf, un adrenalinico endless runner atteso al lancio entro breve su App Store nella triplice versione per iPad, iPhone e iPod Touch.

Slashy Souls: l’endless runner ispirato a Dark Souls sbarca su iOS e Android

Come in ogni endless runner che si rispetti, naturalmente anche in Go Surf lo scopo dell’utente sarà quello di avanzare il più possibile per scalare le classifiche online e acquisire nuovi elementi per personalizzare il proprio alter-ego: tutti gli elementi dello scenario, dalle attività svolte dai bagnanti alla frequenza delle onde, sarà generato sul momento attraverso un algoritmo che, tenendo conto dei progressi compiuti dal giocatore, aumenterà progressivamente il livello di difficoltà dei livelli per dare del filo da torcere al nostro surfista digitale.

Go Surf dovrebbe essere disponibile su App Store nel corso della prossima settimana ad un prezzo che, con ogni probabilità, non supererà i 2€.

Ti potrebbe interessare
Nintendo porta in Europa Solatorobo: Red the Hunter
Curiosità RPG

Nintendo porta in Europa Solatorobo: Red the Hunter

Mentre un po’ tutti rivolgono la propria attenzione sul nuovo 3DS, il “vecchio” portatile di Nintendo continua a voler prepotentemente dire la sua. D’altra parte la casa di Kyoto ha dimostrato di non voler abbandonare a breve il progetto, ed anche se fosse, questo 2011 è stato sino ad ora denso di titoli di spessore

Battlefield 3: la versione PC non supporterà Windows XP
First Person Shooter Pc

Battlefield 3: la versione PC non supporterà Windows XP

Se siete intenzionati a giocarvi Battlefield 3 su PC ma avete ancora installato Windows XP, allora fate bene le vostre considerazioni visto che il prossimo capitolo della serie di shooter in prima persona non supporterà questo sistema operativo. La parola è definitiva (almeno per ora), visto che proviene dell’interno dello stesso team di sviluppo DICE.Ce