Legacy Quest: il nuovo action ruolistico di Nexon sbarca su iOS e Android

I vertici di Nexon ci presentano il loro ultimo action-RPG gratuito per iOS e Android

Guarda la galleria: Legacy Quest per iOS e Android: galleria immagini

I publisher coreani di Nexon ci presentano Legacy Quest, un roguelike con grafica in pixel art sviluppato dagli studios austriaci di Socialspiel Entertainment e proposto come free-to-play agli appassionati del genere in possesso di un tablet o di uno smartphone iOS o Android.

L’approccio scelto dagli autori viennesi per dare forma al sistema di gioco di Legacy Quest è molto simile a quello adottato da altre softare house impegnate in progetti analoghi: il nostro scopo sarà quello di guidare un coraggioso eroe all’interno di arene piene zeppe di soldati e di creature da abbattere per acquisire esperienza ed elementi di equipaggiamento avanzati.

Dark Sword per iOS e Android: trailer di lancio e primi screenshot

L’avventura si dipanerà per 70 arene, 10 per ogni regione del mondo di gioco: ciascuna ambientazione offrirà sfide specifiche contro avversari unici capaci di coordinarsi e di attaccare in gruppo servendosi delle armi sottratte al nostro eroe ogni volta che cadrà in battaglia.

Potete scaricare gratuitamente Legacy Quest su App Store e Google Play: inutile aggiungere che il titolo, come ogni buon free-to-play moderno che si rispetti, s’appoggia ad un sistema interno per le microtransazioni facoltative che permette agli utenti di abbellire il proprio alter-ego con oggetti estetici e di acquistare pacchetti di testi virtuali necessari a velocizzare la rigenerazione delle vite dell’eroe.

Ti potrebbe interessare
Mass Effect 3: nemmeno BioWare sa com’è fatta Tali’Zorah
Pc Ps3 RPG

Mass Effect 3: nemmeno BioWare sa com’è fatta Tali’Zorah

Il direttore artistico di Mass Effect 3 Derek Watts ha rivelato alle pagine di CVG che nemmeno BioWare sa come siano le fattezze del personaggio Tali’Zorah, poiché è stata ideata e sviluppata sempre con casco e visore e il team tende addirittura ad evitare discorsi sulle sue ipotetiche sembianze.«È qualcosa che prima o poi dovremo