Xenoblade: nuove scansioni ed ulteriori dettagli da Famitsu


Come molti sapranno, da qualche settimana i Monolith Soft hanno cambiato il titolo di Monado: Beginning of the World in Xenoblade in onore di Takahashi (noto per i suoi Xenogear e Xenosaga). Poche però sono state le indiscrezioni fino ad ora. Famitsu intende rimediare fornendoci dell'interessantissimo materiale.

Oltre alle scansioni della rivista nipponica che troverete dopo la pausa, di seguito vi forniamo le notizie che sono emerse in merito al gioco. Tanto per cominciare, Xenoblade non avrà alcun legame con i vecchi titoli sopra citati. La trama si baserà su di uno scontro avvenuto tra due divinità secoli addietro, in seguito al quale nessuno ne uscì vincitore.

Si dice che la Xenoblade giaccia proprio sui cadaveri di questi due dei, i cui corpi rappresenterebbero l'intero mondo circostante. Tutto il resto altro non sarebbe che Oceano. Non si pensi però ad un'area poco vasta, dato che l'esplorazione costituirà un ruolo fondamentale.

Saranno presenti svariati agenti climatici lungo i nostri lunghi viaggi da regione a regione. Durante le fasi di combattimento potremo controllare solo un membro del party, mentre gli altri saranno gestiti da quella che ci viene presentata come una solida Intelligenza Artificiale. La durata del gioco si attesterà tra le 50 e le 60 ore. Xenoblade è atteso in Giappone per questa primavera, mentre è già stata confermata una versione occidentale del gioco, in uscita entro il 2010.

Xenoblade: nuove scansioni da Famitsu




  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: