Come sarebbe potuto essere Kratos? Ce lo rivela un membro del team di sviluppo


Ken Fekdman, lead enviromental artist del primo God of War, ha rivelato alcuni dettagli interessanti relativi alle origini del personaggio di Kratos.

Durante un'intervista con Official PlayStation Magazine UK, Feldman ha ammesso che la nascita di Kratos ha richiesto diverso tempo, e che erano molte le idee da cui il team era partito.

A quanto pare, invece del granitico spartano ci saremmo potuti trovare a controllare un piccolo elfo o un monaco cieco con un bambino sulle spalle. Dobbiamo ringraziare il buon David Jaffe, perché senza di lui a quest'ora nessuno di noi sarebbe stato qui ad aspettare con impazienza l'uscita di God of War III...

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: