L'angolo della nostalgia: Defender of the Crown

L'angolo della nostalgia: Defender of the CrownL'angolo della nostalgia di questa settimana di occupa di Defender of the Crown, prima fatica di Cinemaware uscita per la prima volta nel lontano 1986 per poi approdare sulle piattaforme MS-DOS, NES, Apple IIGS, Atari ST, ZX Spectrum, Amstrad CPC, Commodore 64, Amiga e CD-i.

La versione Amiga fu quella in grado di ottenere i maggiori consensi grazie a una grafica assolutamente straordinaria per l'epoca, ma anche in relazione al fatto che il gioco arrivato sull'hardware di Commodore fu finalizzato anche per quanto riguarda le meccaniche di gioco, tagliate nelle prime versioni da Cinemaware per problemi di budget.

Un remake dal titolo Robin Hood: Defender of the Crown è arrivato nel 2003 su PC, PS2 e Xbox, accolto freddamente dalla stampa specializzata ma gradito a diversi dei fan del gioco di vecchia data, che quantomeno hanno apprezzato la volontà di riportare in vita un grande gioco come quello uscito nel 1986. Dopo la pausa, il solito longplay.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: