Splinter Cell: Conviction è molto diverso dal progetto originale, dice Ubisoft


Splinter Cell: Conviction è nato come un progetto molto diverso da quello che arriverà nei negozi. Questa dichiarazione arriva direttamente da Ubisoft, e vista la storia travagliata di questo gioco non ci stupisce affatto. Dalle pagine di Game Pro il direttore creativo Maxime Beland spiega:

«Quando sono stato assunto il team aveva già un direttore creativo. L'idea originaria era di fare un 'anti-Splinter cell'. Era molto interessante, ed eravamo molto influenzati da The Bourne Identity, ma stavamo prendendo grandissimi rischi. Fare inversione a U in un franchise su cui ci sono precisi valori e aspettative è molto, molto rischioso»

«Se fai un gioco su Splinter Cell devi attenerti a certi valori di base. La componente stealth non c'era, era una sorta di stealth dove Sam doveva mischiarsi tra la folla. Simile ad Assassin's Creed. Non c'erano nemmeno i famosi gadget. C'erano solo gadget improvvisati che si potevano trovare nell'ambiente di gioco e usare come armi o attrezzi. Addirittura il visore di Sam non c'era più, così come tutta la questione delle ombre. Come fai un gioco su Splinter Cell senza ombre e luci?»

Continua dopo la pausa.

«Quando si tratta di folla, la bellezza di Assassin's Creed è che sei nell'Animus, e se sbagli qualcosa si resetta. È ok quando la folla scappa via, perché sei nell'Animus, e puoi spiegare perché viene resettato. La sospensione dell'incredulità non è violata in Assassin's Creed, perché si sa di essere in un simulatore. Dal punto di vista del game design questa cosa può giustificare tutto. In Splinter Cell, però, uno dei valori fondamentali è il realismo. Sei in un parco e fai esplodere una cisterna di propano di un camioncino degli hot dog e la folla scappa via. Non puoi aspettarti che un minuto dopo siano di nuovo tutti lì. Nella vita reale sai cosa accadrebbe: alcuni morirebbero, altri scapperebbero, arriverebbe la polizia a chiudere la zona. Il mondo non potrebbe resettarsi per ragioni di gameplay»

Che ne pensate? Splinter Cell: Conviction è atteso il 16 aprile per Xbox 360 e il 30 dello steso mese per PC.

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: