Avatar: il produttore del film incolpa la Fox per le scarse vendite del videogioco


Jon Landau, il produttore di Avatar, ha incolpato Fox per le scarse vendite del videogioco tie-in. L'errore più grande sarebbe stato nel marketing, non adeguato al kolossal hollywoodiano.

Secondo Landau c'è stata poca collaborazione tra Hollywood e chi ha curato il videogioco, con diverse sviste commerciali tra cui il rifiuto degli sviluppatori a pubblicare un trailer esteso prima che il gioco fosse uscito nei negozi. Forse, però, Landau non ha preso in considerazione un'ipotesi: per quanto il traino del film possa essere formidabile, il gioco è veramente, ma veramente brutto.

via | Wired

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: