Wii Vitality Sensor cancellato da Nintendo

La stramba periferica per Nintendo Wii è stata ufficialmente abbandonata a causa di problemi insormontabili

Wii Vitality Sensor vi è sempre sembrato una colossale vaccata? Beh, avevate ragione: Nintendo ha appena fatto sapere di aver cancellato il progetto relativo a questa bizzarra periferica, presentata nel 2009 e ideata per monitorare i battiti cardiaci dei giocatori e utilizzare delle applicazioni che riuscissero a far rilassare gli utenti o, addirittura, farli addormentare! Durante l'ultima assemblea degli azionisti il presidente Satoru Iwata ha spiegato:

«Pensavamo che sarebbe stato interessante capire le reazioni nervose degli esseri umani mentre utilizzano il Wii Vitality Sensor. Abbiamo continuato lo sviluppo basandoci sul presupposto accademico che osservare l'andamento delle pulsazioni di un essere umano avremmo potuto quantificare quanto questa persona sia rilassata o tesa. [...] Abbiamo creato dei software prototipo ma gli sviluppatori si sono trovati davanti a due grandi problemi: il primo è che per un 10% degli utenti non c'era modo di far funzionare il sensore, il secondo che i potenziali utilizzi del sensore sono in realtà più limitati di quel che pensavamo all'inzio»

Chiaramente un'azienda come Nintendo non può immettere sul mercato un prodotto che non ne vuol sapere di funzionare per 1 persona su 10. Inoltre, già essendo piuttosto stramba l'idea originale, un ulteriore assottigliamento dei campi d'utilizzo per Wii Vitality Sensor rispetto ai piani originali non poteva che costituire l'ultimo chiodo sulla bara di questa periferica.

via | CVG https://www.computerandvideogames.com/417981/wii-vitality-sensor-canned-confirms-nintendo-boss/?cid=OTC-RSS&attr=CVG-News-RSS

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: