XCOM 2: i requisiti di sistema PC minimi e raccomandati

Dalla pagina Steam di XCOM 2 ci arrivano i dettagli sulle configurazioni PC con cui giocare all’atteso strategico.

XCOM 2 è disponibile: guarda le immagini e il video di lancioSe siete interessati ad affrontare la minaccia aliena di XCOM 2 sul vostro PC, assicuratevi che quest’ultimo sia in grado di soddisfare i requisiti di sistema pubblicati in queste ore. L’aggiornamento arriva da Steam, dove è comparso quanto segue:

Requisiti minimi

  • SO: Windows 7, 64-bit
  • CPU: Intel Core 2 Duo E4700 2.6 GHz o AMD Phenom 9950 Quad Core 2.6 GHz
  • RAM: 4 GB
  • Scheda video: 1GB ATI Radeon HD 5770, 1GB NVIDIA GeForce GTX 460
  • DirectX 11
  • Hard disk: 45 GB di spazio
  • Scheda audio: compati compatible sound cardbile DirectX

Requisiti raccomandati

  • SO: Windows 7, 64-bit
  • CPU: 3GHz Quad Core
  • RAM: 8 GB
  • Scheda video: 2GB ATI Radeon HD 7970, 2GB NVIDIA GeForce GTX 770

A parte forse gli 8 GB raccomandati in termini di RAM, come strategico XCOM 2 si conferma non particolarmente esoso in termini di richieste di sistema.

Via | Dualshockers.com

Ti potrebbe interessare
[GDC 09] CryEngine 3: le differenze tra Xbox 360 e PlayStation 3 nel video integrale
Brevi Game Developers Conference Pc

[GDC 09] CryEngine 3: le differenze tra Xbox 360 e PlayStation 3 nel video integrale

CryEngine 3: le differenze tra Xbox 360 e PlayStation 3 nel video integrale” />Dopo aver mostrato, in anteprima mondiale, le prime immagini del nuovo motore di gioco multipliattaforma CryEngine 3, i ragazzi di Crytek hanno approfittato del palcoscenico offerto dalla Game Developers Conference attualmente in corso per dare nuovamente modo agli appassionati console di conoscere

GoldenEye definitivamente cancellato
Brevi First Person Shooter Xbox 360

GoldenEye definitivamente cancellato

La sequela di voci di corridoio finisce purtroppo nel peggiore dei modi: GoldenEye 007 in versione Xbox Live Arcade è stato definitivamente cancellato a soli pochi giorni dalla possibile pubblicazione.I motivi sono quelli già anticipati più volte: Microsoft non è riuscita ad accordarsi con le altre aziende che detengono i diritti del gioco (Nintendo e