Treyarch interessata a Project Natal e PlayStation Move

Call of Duty: Black Ops - galleria immagini

Secondo quanto riportato dal sito MCV, Treyarch sembrerebbe interessata a supportare le periferiche di movimento Natal e Move nei prossimi capitoli della serie Call of Duty, escludendo però da subito Black Ops.

Di seguito la dichiarazione ufficiale:

"Forse non in Black Ops, ma Natal e Move sono sicuramente delle periferiche che vorremmo supportare per rendere la giocabilità più immersiva ed avvincente"

"Non vorremmo implementare le tecnologie di Natal e Move solo per dire che abbiamo l'abbiamo fatto - vorremmo fare in modo che ci sia effettivamente qualche componente di gameplay valido"

"Alcune persone ci hanno suggerito di utilizzare le periferiche per il lancio delle granate, magari simulando l'azione con il movimento della mano, e questo è un buon esempio di come potrebbe funzionare il supporto dei sensori di movimento Microsoft e Sony per un prossimo titolo, ma non c'è alcun piano per sfruttare Natal e Move in Call of Duty: Black Ops."

Dovremo quindi aspettare i prossimi capitoli della serie Call of Duty per poter vedere in azione le nuove tecnologie a sensori di movimento di PlayStation 3 e Xbox 360. Intanto non rimane che attendere nuove dimostrazioni del loro utilizzo durante il prossimo E3 2010.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: