Bungie: "Microsoft ci ha costretto ad aggiungere 'Combat Evolved' sul titolo di Halo"

Jaime Griesemer di Bungie ha rivelato dalle pagine di Edge Magazine che la dicitura "Combat Evolved" nel titolo del primo Halo è stata inserita da Microsoft contro la volontà della software house.

Secondo Griesmer l'intero studio di sviluppo ha odiato fin da subito questa imposizione, ma Microsoft riteneva che il semplice "Halo" fosse un titolo poco elaborato e con poco appeal mediatico:

«All'epoca il marketing di Microsoft pensava che Halo non fosse un buon nome per un marchio di videogiochi, che non fosse descrittivo come altri videogiochi militari presenti in commercio. Gli rispondemmo che il nome era "Halo". Il compromesso fu che potevano aggiungere un sottotitolo. Tutti noi di Bungie l'abbiamo odiato. Ma alla fine è diventata un'etichetta molto appiccicosa ed è entrata nel lessico dei gioco al punto che in alcuni articoli che non hanno nulla a che fare con Halo leggiamo cose come "Evolved". Quindi penso che col senno di poi sia stato un buon compromesso»

Halo: Combat Evolved, uscito originariamente nel 2001, ha venduto più di cinque milioni di copie ed è ancora disponibile su Xbox Live per 1200 punti Microsoft (15€).

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: