Amazon al lavoro su una console Android, sul mercato entro la fine del 2013

Amazon sarebbe al lavoro su una console Android basata sulla piattaforma dell'Appstore. Fonti non ancora confermate parlano di un debutto previsto per il Black Friday. Riuscirà a fare quello che Ouya e Nvidia Shield finora non sono stati capaci di fare?

Kindle Fire

Android non è di sicuro la piattaforma di scelta per i gamer più appassionati, ma è un dato di fatto che oltre al semplice hype e interesse dei media ci sono enormi possibilità di guadagno (il bacino è infatti immenso) per chi produce apps, giochi, e chissà, magari in futuro anche console. Ci stanno provando piccole realtà indipendenti come Ouya, finora senza grandi risultati, e ci sta provando anche un gigante come Nvidia con Shield, ma ora a quanto pare toccherebbe anche ad Amazon.

L'azienda di Bezos, fresca dell'acquisizione del Washington Post, sarebbe già a buon punto nella realizzazione di una console Android da mettere sul commercio per il Venerdì Nero, e cioè il giorno che apre gli acquisti per la stagione natalizia. La notizia è partita da Game Informer, che afferma di essere entrato in contatto con una fonte che ha toccato con mano l'hardware in sviluppo.

Oltre alla data approssimativa d'arrivo la fonte dichiara che Amazon intenderebbe far leva sull'Appstore, un market parallelo a quello di Google che già da anni sforna apps e giochi -- e anche gratuiti, ogni giorno -- e che tramite l'Amazon Game Studios si occupa anche dello sviluppo di titoli, come il recente Air Patriots.

Le altre informazioni girate parlano di un controller dedicato e dell'apertura di un gran numero di nuovi posti di lavoro nell'Amazon Game Studios, che avrebbe già ottenuto alcuni figure di spicco provenienti da Microsoft Studios.

Hype o no, bisogna dire che negli anni scorsi Amazon è stata l'unica azienda che ha saputo trovare una strategia vincente per arginare lo stradominio dei tablet di Apple, proponendo il primo vero prodotto Android mainstream a basso costo e che tutt'ora spopola nei mercati di mezzo mondo.

Via | Game Informer | Eurogamer

Foto: Gadgetmac

  • shares
  • Mail