World of Warcraft: Mists of Pandaria - ecco i cambiamenti alle classi della Patch 5.4

Greg “Ghostcrawler” Street di Blizzard spiega tutte le novità della Patch 5.4, tutte focalizzate su un ribilanciamento delle classi di Mists of Pandaria.

World of Warcraft: Mists of Pandaria

Blizzard sta dando gli ultimi ritocchi alla Patch 5.4 per World of Warcraft: Mists of Pandaria, un aggiornamento che focalizza su una lunga serie di ribilanciamenti per tutte le classi dell'MMORPG. L'aggiornamento per il momento è ancora in versione PTR (Public Test Realms) e potrebbe arrivare non prima di qualche settimana.

Gli sviluppatori hanno ancora un po' di lavoro da fare, ma nel frattempo hanno deciso di rendere pubblici i cambiamenti introdotti nella nuova patch, che interviene su vari aspetti di tutte le classi disponibili: Death Knight, Druid, Hunter, Mage, Monk, Paladin, Priest, Rogue, Shaman, Warlock e Warrior.

Le novità sono tante e sono difficili da sintetizzare, ma vanno a curare alcune meccaniche anomale, rimuovere incantesimi poco efficaci e nel complesso mirano a offrire una dinamica di gioco più bilanciata per tutte le classi e i giocatori. Se volete scendere nel dettaglio vi rimandiamo al Dev Watercooler sul Blog di Battle.net di Greg “Ghostcrawler” Street, uno dei designer di riferimento del progetto WoW, che descrive per filo e per segno le novità della patch per ogni classe.

World of Warcraft si avvicina al suo decimo anno d'età ma rimane tutt'ora uno dei punti di riferimento per il genere dei giochi di ruolo online massivi. L'espansione Mists of Pandaria del 2012 ha contribuito a mantenere alto l'interesso per il gioco, che conta tutt'ora 7,7 milioni di giocatori (il dato risale a fine luglio), 600 mila in meno rispetto allo scorso trimestre e ancor meno di quanti ne contava 6 mesi fa, quando la cifra ammontava a quasi 10 milioni di iscritti.

Via | VG247 | Battle.net

  • shares
  • Mail