Peter Moore (EA Sports): non vogliamo che rivendiate i nostri giochi


Peter Moore di EA Sports difende il nuovo Online Pass di Electronic Arts, che costringe coloro che acquistano un gioco usato a pagare ulteriori 10$ per poter giocare online.

«Devo fare una cosa, e questa cosa è il mio lavoro e il lavoro del mio team di sviluppo, e il lavoro del mio team di marketing. Si tratta di convincervi a non voler rivendere il gioco. Dalla nostra prospettiva significa condizionarvi a inserire un codice per poter giocare, per poter avere qualche contenuto digitale, e condizionarvi a vedere il contenuto digitale come un valore aggiunto all'esperienza di gioco stessa»

E dalla nostra prospettiva, di cosa si tratta? A voi i commenti.

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: