Silent Hill 8 segnerà davvero un ritorno alle origini?


Una delle critiche più aspre mosse alla serie di Silent Hill dal quarto capitolo in avanti è stata indubbiamente quella vertente su di una felice e consolidata tradizione interrotta. Insomma, dal The Room in avanti, qualcosa sembra essere cambiato. Tante speranze ad ogni nuova incarnazione, salvo poi doversi ricredere sulla loro genuinità.

Così non sarà, a quanto pare, con Silent Hill 8, che, secondo lo scrittore Tom Waltz, segnerà un tangibile ritorno allo "spirito originale" di questa celeberrima serie. Waltz sottolinea come questa ennesima iterazione sarà incentrata sul personaggio, con una storia davvero drammatica, al punto da ringiovanire la serie. O almeno, questa è la speranza. Tuttavia, come accennavamo poc'anzi, Waltz ritiene che qualche analogia con Silent Hill 2 la si possa riscontrare.

In ultimo, si è tenuto a precisare che tutti i componenti del team a lavoro sul gioco tengono in grande considerazione tanto il progetto quanto il parere dei fan. E questo dovrebbe essere posto a sigillo dell'impegno affinché il titolo riesca a rinverdire i fasti di un tempo (bastasse così poco! ndr.). Silent Hill 8 è in sviluppo presso Vatra Games ed uscirà nel 2011 su PlayStation 3 e Xbox 360.

via | Scrawlfx

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: