Pro Evolution Soccer 2011: nuovo video e alcuni dettagli sulla Master League Online


Per gli amanti del calcio questo è un periodo piuttosto delicato. Come per il noto Nick Hornby, celebre scrittore britannico, l'estate è soltanto il periodo che intercorre tra una stagione calcistica e l'altra. Di conseguenza, quella che stiamo vivendo non è l'estate del 2010, bensì il periodo che precede la stagione 2010/11.

Ma per gli appassionati, oltre che del calcio, anche dei videogiochi, l'attesa è ancora più snervante. Cosa scegliere tra PES e FIFA? A chi dare fiducia? D'altro canto, anche in quest'ambito, Agosto è il periodo dei sogni, delle promesse e delle prime prove. Seabass, da par suo, cerca di farci capire in cosa il suo studio abbia lavorato in relazione al loro PES 2011. Non è tutto, ma il video che troverete dopo la pausa spiega alcuni meccanismi dell'accattivante Master League Online. Di seguito vi proponiamo un breve sunto.

- Nella modalità offline gli utenti giocheranno sempre contro il computer, mentre online contro altri utenti.

- Il sistema delle compravendite è stato riveduto.

- Nella Master League Online bisognerà pagare una quota d'entrata per partecipare alle competizioni o giocare delle partite veloci. Tale quota dipenderà dai membri della propria rosa.

- Questa nuova Master sarà composta da cinque divisioni, che verranno aggiornate settimanalmente in base ai risultati. Questo sistema eviterà che gli utenti più forti si scontrino con quelli più deboli e viceversa.

- Il sistema di compravendita dei giocatori sarà lo stesso di quello offline. La differenza però è questa: due utenti che si scontrano potranno avere gli stessi giocatori nella propria rosa. Il prezzo dei giocatori sarà infatti regolato da quanti utenti comprano quello specifico calciatore. I più comprati avranno un prezzo maggiore rispetto a quelli meno acquistati.

- Nell'attuare il nostro calciomercato dovremo quindi essere piuttosto lungimiranti. Visto che sarà difficile acquisire i giocatori più blasonati, sarà meglio optare per altri sconosciuti ma dalle grandi potenzialità. Tenerli porterebbe un beneficio al livello qualitativo della nostra rosa, mentre venderli gioverebbe alle tasche qualora, grazie a noi, raggiungessero alti livelli.

- L'editor degli stadi è indubbiamente una delle componenti chiave di questa edizione di PES a detta di Seabass.

- Su PC e PS3 gli utenti potranno importare i propri dati laddove volessero che il commentatore pronunci il nome di una squadra o di un evento precedentemente creati.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: