Xbox One, Phil Spencer non è sicuro di recuperare su PlayStation 4

Phil Spencer parla di Xbox One e delle possibilità di recupero nei confronti di PlayStation 4, attualmente in vantaggio.

Xbox One: presentati quattro bundle autunnaliEvviva la sincerità di Phil Spencer. Parlando alla GeekWire Summit 2015, il boss di Xbox ha parlato della concorrenza tra Xbox One e PlayStation 4, sostenendo di non sapere se la propria console sarà in grado di recuperare sul “gran vantaggio” di Sony:

“Voi non lo sapete, io non lo so. Sapete, la generazione è lunga. Sony ha un gran vantaggio e un buon prodotto. Io amo i contenuti e la line-up di giochi che abbiamo.”

Dov’è che Sony è riuscita a guadagnare terreno rispetto a Microsoft? Spencer ha un’idea ben precisa:

“Una cosa che non ho realizzato come avrei dovuto quando sono entrato in questo ruolo è stato l’impatto del nostro lancio sul team Xbox qui a Redmond. Perché è facile leggere blog, siti e Twitter e vedere che cosa pensano i clienti del nostro brand e dei nostri prodotti, ma il team di Redmond ha avuto un colpo così come la comunità esterna nel periodo di lancio.”

Quale può essere la ricetta per recuperare?

“Direi che non dobbiamo essere motivati a battere Sony, ma a riconquistare quanti più clienti possibili.”

Via | Ign.com

Ti potrebbe interessare
Data e prezzi americani di SOCOM: Confrontation
Ps3 Sparatutto

Data e prezzi americani di SOCOM: Confrontation

Attraverso il sito ufficiale del gioco, Sony ha comunicato i prezzi delle varie versioni dello sparatutto online SOCOM: Confrontation, che verrà proposto in più varianti.Si parte dalla versione classica in Blu-ray al prezzo di 39,99$, alla quale si affianca quella in digital delivery allo stesso identico costo (ma la rete non doveva contribuire all’abbassamento dei

Okami – avete mai giocato con un acquerello?
Action RPG Screenshot

Okami – avete mai giocato con un acquerello?

Da qualche tempo girano in rete immagini e dettagli di un nuovo, affascinante progetto che porta il nome di Okami e diretto alla PS2, a dimostrazione che, dopotutto, la vita della console Sony è tutt’altro che prossima alla fine. Ispirato, nello stile grafico e in alcune originali soluzioni di gioco, ai tipici disegni giapponesi, il