Star Wars: Attack Squadrons - immagini e video del nuovo sparatutto free-to-play di Disney

I caccia X-Wing Starfighter e gli intercettori TIE si affrontano nel nuovo sparatutto spaziale firmato Disney e LucasArts

Star Wars: Attack Squadrons - galleria immagini

Per regalare un sorriso ai fan più accaniti dell'epopea fantascientifica di George Lucas e mettere contro i membri più intransigenti dell'Alleanza Ribelle e dell'Impero, i boss di Disney decidono di annunciare Star Wars: Attack Squadrons, uno sparatutto spaziale in sviluppo presso gli studi americani di Area 52 Games che utilizzerà l'ormai consolidata formula del free-to-play per poter essere scaricato e giocato gratuitamente.

Ispirato all'indimenticabile Star Wars: X-Wing del 1993, Attack Squadrons promette di immergerci in un universo d'azione con sfide multiplayer strutturate in modo tale da soddisfare le esigenze di tutti gli appassionati di sparatutto: assieme agli scontri deathmatch in singolo e a squadre in lobby da massimo 16 utenti verrà dato spazio (è proprio il caso di dirlo!) a sfide cooperative per la difesa della propria base da assalti sempre più numerosi di navicelle nemiche (in parte guidate dalla CPU, in parte da altri giocatori in rete).

Le immagini e le scene di gioco dateci in pasto quest'oggi da Disney, però, tradiscono la natura immediata e "leggera" di questo progetto: a giudicare da quanto mostratoci, infatti, la visuale interna al cockpit non dovrebbe essere implementata, così come assenti dovrebbero risultare le opzioni tattiche per gli ordini di squadra da impartire ai propri compagni. In compenso, verrà dato ampio spazio agli aspetti correlati alla customizzazione estetica e funzionale del proprio caccia di riferimento attraverso l'acquisizione e l'impiego dei punti esperienza guadagnati di battaglia in battaglia.

Star Wars: Attack Squadrons non ha ancora una data d'uscita né tantomeno una rosa di piattaforme su cui vedrà la luce, ma conoscendo Disney e considerando la natura freemium del progetto non possiamo che guardare alla seconda metà del 2014 come papabile periodo d'uscita e a PC, Mac OS, PS4 e Xbox One come più che probabili sistemi di riferimento.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: